Disintegrate – Sylosis

Disintegrate (Disintegrato) è la traccia numero undici del quinto album dei Sylosis, Cycle of Suffering, pubblicato il 7 febbraio del 2020.

Formazione Sylosis (2020)

  • Josh Middleton – voce, chitarra
  • Alex Bailey – chitarra
  • Conor Marshall – basso
  • Ali Richardson – batteria

Traduzione Disintegrate – Sylosis

Testo tradotto di Disintegrate dei Sylosis [Nuclear Blast]

Disintegrate

If there is a common ground
Then we stand on separate land
We breathe the same foul air
But your head’s buried in the sand
We’ll all be forgotten
When what is left has rotten away
We’ll be long in our graves
Clutching onto our differences

How can you perceive
The world that you see
So erroneously?
Aren’t you growing weak
From the poison you speak?
Your words burn
But how much damage can be undone?

A burden unto yourself
Projecting your own inner hell
We disconnect from the common threads
and await the final knell
The dust won’t settle
Till what’s left has rotten away
And by yourself you are bound
Another nail to hammer down

How can you perceive
The world that you see
So erroneously?
Aren’t you growing weak
From the poison you speak?
Your words burn
But how much intolerance
can be unlearned?

Are you just afraid?
Or has your fear finally turned to rage?
Aimless violent fists at a world
you can’t comprehend

How much damage can be undone?

Disintegrato

Se c’è un terreno comune,
Allora ci troviamo su un terreno separato
Respiriamo la stessa aria viziata
Ma la tua testa è seppellita nella sabbia
Saremo tutti dimenticati
Quando ciò che rimane, marcisce
Resteremo a lungo nelle nostre tombe
Aggrappandoci alle nostre differenze

Come puoi percepire
Il mondo che vedi
Così erroneamente?
Non ti stai indebolendo
Per il veleno di cui parli?
Le tue parole bruciano
Ma quanti danni si possono riparare?

Un peso per te stesso
Progettando il tuo inferno interno
Ci disconnettiamo dai fili comuni
e aspettiamo l’ultimo rintocco
La polvere non si depositerà
Finché ciò che resta non sarà marcito e
Da solo sarai legato
Un altro chiodo da inchiodare

Come puoi percepire
Il mondo che vedi
Così erroneamente?
Non ti stai indebolendo
Per il veleno di cui parli?
Le tue parole bruciano
Ma quanta intolleranza
potrà essere disimparata?

Hai paura?
O la tua paura si è trasformata in rabbia?
Pugni violenti senza scopo contro un mondo
che non puoi comprendere

Quanti danni si possono riparare?

* traduzione inviata Bandolero

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *