Drowned – Entombed

Drowned (Affogato) è la traccia numero tre del primo album degli Entombed, Left Hand Path pubblicato il 4 giugno del 1990. La canzone compare nel videogioco “Grand Theft Auto IV: The Lost and Damned”.

Formazione Entombed (1990)

  • Lars-Göran Petrov – voce
  • Uffe Cederlund – chitarra, basso
  • Alex Hellid – chitarra
  • Nicke Andersson – batteria

Traduzione Drowned – Entombed

Testo tradotto di Drowned (Andersson, Hellid) degli Entombed [Earache]

Drowned

As the claws of dark spellbind me
And the light of the moon fills my eyes
I feel the presence even stronger
My invocation closer to rise

Terrors beyond the human mind
Awaiting me for thousands of years
Living in decay

Between the gates and then into the maze
Who was I to know
That I would be on my way
to an early grave

They have taken my body
And control of the mental
where there is no memories
They darkened the thoughts of the mind
I remember the times I wanted to travel beyond
I am the reason why it has been
its good and its bad

They left me now
To shiver and cry like a child
They left me in humiliation
Unknowing, unknown
where or when is to die

By the dark and mighty waters
I’m standing here alone
To hear and suffer my sentence
To pay the price I owe
I’m drowned

Terrors beyond the human mind
Awaiting me for thousands of years
Living in decay

Burning their teeth into
my skin and my flesh
Into the maze of the ultimate judgment
I wish for only death

Affogato

Mentre gli artigli dell’oscurità mi legano e
La luce della luna mi riempie gli occhi
Sento che la presenza è ancora più forte
La mia invocazione si avvicina sempre di più

Terrori oltre la mente umana
Mi aspettano da migliaia di anni
Vivono nel degrado

Tra i cancelli e poi nel labirinto
Chi ero io per sapere che
Sarei stato sulla buona strada
per una tomba precoce

Hanno preso il mio corpo e
Il controllo della mente
in cui non ci sono ricordi
Hanno oscurato i pensieri della mente
Ricordo i momenti in cui volevo viaggiare oltre
Sono la ragione del perché
è stato buono o cattivo

Adesso mi hanno lasciato a
Rabbrividire e a piangere come un bambino
Mi hanno lasciato nell’umiliazione
Inconsapevole, sconosciuto
dove o quando morire

Dalle acque scure e possenti
Rimango qua da solo
Ad ascoltare e a soffrire la mia sentenza
A pagare il prezzo che possiedo
Sto affogando

Terrori oltre la mente umana
Mi aspettano da migliaia di anni
Vivono nel degrado

Bruciando i loro denti nella
mia pelle e nella mia carne
Nel labirinto del giudizio supremo
Vorrei solo la morte

* traduzione inviata da El Dalla

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *