Gaia – Epica

Gaia è la traccia numero cinque dell’ottavo album degli Epica, Omega, pubblicato il 26 febbraio del 2021.

Formazione Epica (2021)

  • Simone Simons – voce
  • Mark Jansen – chitarra, grunts, screams
  • Isaac Delahaye – chitarra
  • Rob van der Loo – basso
  • Ariën van Weesenbeek – batteria
  • Coen Janssen – tastiere

Traduzione Gaia – Epica

Testo tradotto di Gaia degli Epica [Nuclear Blast]

Gaia

Huc muta vitia
Lucem veram aspice
Serva nimbum matris Gaias
Hic in altissimo
Tempus urget nos homines
Ne timete pia facere

We are the devil in disguise
Running away from obligations
Don’t look the other way, fight to live on
Lift off the veil that bounds the night
Try to avert our devastation
Hold your head up high, fight and stand strong

Gaia your spirit has left forever
Those tears that you’ve shed
Dear Gaia, it’s never too late
Save our souls, arise and create

Huc muta vitia
Lucem veram aspice
Ne timete pia facere

To rule the world with tyranny
Will never prize the ways of wisdom
Don’t tear the world apart, fight to prolong
The sun keeps shining for us all
Freedom will never fade to shadow
Step into the light, it’s where we belong

Gaia your spirit has left forever
Those tears that you’ve shed
Dear Gaia, it’s never too late
Save our souls, arise and create

Verity
A tragedy
Burn as the fire ascends
In my mind, this is the end
No last chance
Watch the world go up in flames

In the light
The darkness cannot hide
Forever in denial
Careless till the end
In the night
Our vision has gone blind
Time to open up your eyes
On to the cold dark night

Huc muta vitia
Lucem veram aspice
Serva nimbum matris Gaias
Hic in altissimo
Tempus urget nos homines
Ne timete pia facere

Gaia your spirit has left forever
Those tears that you’ve shed
Dear Gaia, it’s never too late
Save our souls, arise and create

Hic in altissimo

Gaia

Qui tra i muti vizi
guardate la luce vera!
Osservate le nubi della madre Terra!
Qui, nel profondo
Il tempo ci obbliga a farlo
Non temere di fare del bene

Siamo il diavolo travestito
che fugge dal loro dovere
Non guardare l’altra via, lotta per vivere
Solleva il velo legato alla notte
Cerca di evitare la nostra devastazione
Tieni la testa alta, combatti e rimani forte

Gaia il tuo spirito se n’è andato per sempre
Quelle lacrime che hai versato
Cara Gaia, non è mai troppo tardi
Salva le nostre anime, risorgi e crea

Qui tra i muti vizi
guardate la luce vera!
Non temere di fare del bene

Chi governa il mondo con la tirannia
Non apprezzerà mai le vie della saggezza
Non fare a pezzi il mondo, lotta per farlo vivere
Il sole continua a splendere per tutti noi
La libertà non svanirà mai nell’ombra
Entra nella luce, è il posto a cui apparteniamo

Gaia il tuo spirito se n’è andato per sempre
Quelle lacrime che hai versato
Cara Gaia, non è mai troppo tardi
Salva le nostre anime, risorgi e crea

La verità
Una tragedia
Brucia mentre il fuoco sale
Nella mia mente questa è la fine
Nessuna ultima possibilità
Guarda il mondo andare in fiamme

Nella luce
L’oscurità non può nascondersi
L’abbiamo sempre negato
incurante fino alla fine
Nella notte
il nostro sguardo è diventato cieco
È ora di aprire gli occhi
Verso la fredda notte oscura

Qui tra i muti vizi
guardate la luce vera!
Osservate le nubi della madre Terra!
Qui, nel profondo
Il tempo ci obbliga a farlo
Non temere di fare del bene

Gaia il tuo spirito se n’è andato per sempre
Quelle lacrime che hai versato
Cara Gaia, non è mai troppo tardi
Salva le nostre anime, risorgi e crea

Qui, nel profondo

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *