God bless this mess – Bon Jovi

God bless this mess (Dio benedica questo casino) è la traccia numero dieci del quattordicesimo album dei Bon Jovi, This House Is Not for Sale, pubblicato il 4 novembre del 2016. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Bon Jovi (2016)

  • Jon Bon Jovi – voce, chitarra
  • Phil X – chitarra
  • Hugh McDonald – basso
  • Tico Torres – batteria
  • David Bryan – tastiere

Traduzione God bless this mess – Bon Jovi

Testo tradotto di God bless this mess (Jon Bon Jovi) dei Bon Jovi [Island]

God bless this mess

I got some blood under my nails,
I got some mud on my face
My voice is shot I’m going grey,
these muscles all ache

Don’t cry for me, I’m the life of the party
I’m smiling most of the time
I may be gritting my teeth,
can’t get back where we started
These days I’m doing just fine

God bless this mess, this mess is mine
Won’t pound my chest or criticize
I must confess, I’ve lived, I’ve died
God bless this mess, this mess is mine
God bless this mess, this mess is mine

I knew every buried body
paid for each head stone
I may have led the prayers
in public but I cried alone

Found God through sin
but this ain’t my confession
I’ll wait on judgement day
It’s lose or win, got no need for protection
Stand up or out of my way

God bless this mess, this mess is mine
Won’t pound my chest or criticize
I must confess, I’ve lived, I’ve died
God bless this mess, this mess is mine
God bless this mess, this mess is mine

The howling dooms day dogs
Are snapping at your feet
Round here the sky is cracked
But won’t admit defeat
Down here there they got your back
And good men stood at your side
This treasure chest of rags
Still keeps this dream alive

God bless this mess, this mess is mine
Won’t pound my chest or criticize
I must confess, I’ve lived, I’ve died
God bless this mess, this mess is mine
God bless this mess, this mess is mine

Dio benedica questo casino

Ho del sangue sotto le unghie
Ho del fango sul mio viso
La mia voce è rovinata, sto diventando grigio
Questi muscoli sono tutti doloranti

Non piangere per me, sono l’anima della festa
Sorrido per la maggior parte del tempo
Posso stringere i denti
ma non posso tornare al punto di partenza
In questi giorni sto facendo bene

Dio benedica questo casino, questo casino è mio
Non mi batterò sul petto o farò una critica
Devo confessare, ho vissuto, sono morto
Dio benedica questo casino, questo casino è mio
Dio benedica questo casino, questo casino è mio

Conoscevo ogni corpo sepolto
pagato per ogni lapide
Potrei aver anche diretto la preghiera
in pubblico ma ho pianto da solo

Ho trovato Dio attraverso il peccato
Ma questa non è la mia confessione
Aspetterò il giorno del giudizio
O perdi o vinci, non ho bisogno di protezione
Alzati o togliti dalla mia strada

Dio benedica questo casino, questo casino è mio
Non mi batterò sul petto o farò una critica
Devo confessare, ho vissuto, sono morto
Dio benedica questo casino, questo casino è mio
Dio benedica questo casino, questo casino è mio

Gli ululanti cani del giorno del giudizio
Ti stanno azzannando i piedi
Qui intorno il cielo è spaccato
Ma non ammetterò sconfitta
Quaggiù ti hanno coperto le spalle
e bravi uomini sono rimasti al tuo fianco
Questo scrigno di stracci
Continua a tenere vivo il sogno

Dio benedica questo casino, questo casino è mio
Non mi batterò sul petto o farò una critica
Devo confessare, ho vissuto, sono morto
Dio benedica questo casino, questo casino è mio
Dio benedica questo casino, questo casino è mio

Tags:, - Visto 764 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .