Gravity – Once Human

Gravity (Forza di gravità) è la traccia numero quattro del secondo album degli Once Human, Evolution, pubblicato il 10 febbraio del 2017. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Once Human (2017)

  • Lauren Hart – voce
  • Logan Mader – chitarra
  • Skyler Howren – chitarra
  • Max Karon – chitarra
  • Damien Rainaud – basso
  • Dillon Trollope – batteria

Traduzione Gravity – Once Human

Testo tradotto di Gravity degli Once Human [EarMusic]

Gravity

Idealized airwaves,
their way of hacking my brain
The Dahmers of data
Scramble information and feed me a taste
Of monition, saturated waste

Holding on a broken ledge of sanity
Fighting with exploding waves of gravity
It wants to see me fall
and feed me to the rocks
The ever-growing salts of tragedy

Now, the unobserved has the mass controlled
To weave a fabric from fabrication
That coats the mind and the soul from fated cold

Human reason interference
Planted seeds of end in the mind
Elemental unity and constructal signs
We are constant kinds
So, I reject the imprint
I am the code, I will restore me

Holding on a broken ledge of sanity
Fighting with exploding waves of gravity
It wants to see me fall and feed me to the rocks
But I’m drifting on the salt of my veracity

They paint this place like an empty face
An image to fill the empty space
Encrypted world of dust and light
Fight for a memory in someone’s eyes
If nothing is real, why must
I die as a vision
In the illusion of life?

I sever the leads of external drives
Uncoil the filaments of my mind
I close the ports and reduce the noise
Through the interstice, at last I hear a voice
My own

All this time, I questioned the world
And all this time it did not reply
All my life, in search of the answer
I needed only to ask myself
Why am I here?

Forza di gravità

Onde radio idealizzate
il loro modo di hackerare il mio cervello
I serial killer di dati
Informazioni criptate e mi nutrono di un gusto
di monito, rifiuti saturi

Tenendomi sulla sporgenza della sanità
Lottando con le onde della gravità che esplodono
Vogliono vedermi cadere e
sfamare le rocce
I sempre crescenti appetiti per la tragedia

Ora l’inosservato ha il controllo della massa
per tessere l’intelaiatura della menzogna
che veste le menti e l’anima dal freddo nefasto

Interferenza della ragione umana
Ha impiantato i semi della fine nella mente
Unità elementari e segni costruttivi
Siamo dei tipi costanti
Quindi, rifiuto l’impronta
Sono il codice, mi ripristinerò

Tenendomi sulla sporgenza della sanità
Lottando con le onde della gravità che esplodono
Vogliono vedermi cadere e sfamare le rocce
I sempre crescenti appetiti per la tragedia

Dipingono questo posto come un volto vuoto
Un immagine per riempire lo spazio vuoto
Mondo criptato di polvere e luce
Combatti per il ricordo negli occhi di qualcuno
Se nulla è reale, perché dovrei
morire come una visione
Nell’illusione della vita ?

Taglio i cavi delle unità esterne
Svolgi i filamenti della mia mente
Chiudo le porte e riduco il rumore
Attraverso l’interstizio, finalmente sento una voce
La mia

Tutto questo tempo, ho chiesto del mondo
E tutto questo tempo non ho risposto
Tutta la mia vita, alla ricerca di una risposta
Avevo solo bisogno di chiedere a me stesso
“Perché sono qui ?”

* traduzione inviata da Graograman00

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *