House on a hill – Kamelot

House on a hill (La casa sulla collina) è la traccia numero sei del nono album dei Kamelot, Poetry for the Poisoned pubblicato il 10 settembre del 2010. Il brano vede la partecipazione di Simone Simons.

Formazione Kamelot (2010)

  • Roy Khan – voce
  • Thomas Youngblood – chitarra
  • Sean Tibbetts – basso
  • Casey Grillo – batteria
  • Oliver Palotai – tastiere

Traduzione House on a hill – Kamelot

Testo tradotto di House on a hill (Khan, Youngblood, Paeth) dei Kamelot [Edel]

House on a hill

Call me a liar,
a king or a fool.
But sing me a song 
of prosperity.

Higher and higher,
the farther we fall.
Hard to remember.

I will surrender
and I’ll always wait,
wait as in all of eternity.

Hard to remember
and hard to forget,
this shadow
that hangs over me.

Take me home to a house 
on a hill, in oblivion.
And take away this shadow over me.

Cry me a river,
but once you run dry.
Say there’s a reason you do.

Godless endeavors,
smothered and broken,
all that I wanted was you.

Take me home to a house 
on a hill, in oblivion.
Where souls ever die all alone.

You’re longing for love,
not for sympathy.
So take away this 
shadow over me.

Under the starlight 
you shine your solitude.
Eyes on the ocean and 
far beyond, west of the moon.

Take me home to a house 
on a hill, in oblivion.
Where souls ever die all alone.

You’re longing for love,
not for sympathy, over the years.

Take me home to your house 
on a hill, to oblivion.
Where souls ever die all alone.

You’re longing for love,
not for sympathy.
So take away this shadow over me.

La casa sulla collina

Chiamami bugiardo
un re o un pazzo.
Ma cantami una canzone
di prosperità.

Più in alto andiamo
più lontano cadiamo
È dura da ricordare

Mi arrenderò
e aspetterò
aspetta come in tutta l’eternità

È dura da ricordare
e dura da dimenticare
questa ombra
che pende su di me

Portami a casa, nella casa
sulla collina, nell’oblio
e allontana questa ombra su di me

Piangi a dirotto
ma una volta smesso
Dimmi la ragione perché lo fai

Tentativi senza Dio
soffocante e fallimentare
tutto quello che volevo eri tu

Portami a casa, nella casa
sulla collina, nell’oblio
dove le anime non muoiono mai sole

Stai desiderando l’amore,
non compassione
Quindi porta via questa
ombra sopra di me

Sotto la luce delle stelle
brilli nella tua solitudine
gli occhi sull’oceano e
molto oltre, a ovest della luna

Portami a casa, nella casa
sulla collina, nell’oblio
dove le anime non muoiono mai sole

Stai desiderando l’amore,
non compassione in questi anni

Portami a casa, nella casa
sulla collina, nell’oblio
dove le anime non muoiono mai sole

Portami a casa, nella casa
sulla collina, nell’oblio
e allontana questa ombra su di me

Tags:, - Visto 9 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .