Hypodermis glitch – Rings of Saturn

Hypodermis glitch (Problema dell’ipotermia) è la traccia numero tre del quinto album dei Rings of Saturn, Gidim, pubblicato il 25 ottobre del 2019. Nella canzone, partecipa Dan Watson (il cantante degli Infant Annihilator e degli Enterprise Earth).

Formazione Rings of Saturn (2019)

  • Ian Bearer – voce
  • Lucas Mann – chitarra
  • Joel Omans – chitarra

Traduzione Hypodermis glitch – Rings of Saturn

Testo tradotto di Hypodermis glitch dei Rings of Saturn [Nuclear Blast]

Hypodermis glitch

Pick the gristle from the teeth
A festering itch to scratch
the larve from the orifice
Hypodermis glitch
A simple slit, but one
that can’t be stitched
Malignant space, the gravitational constant
gripping at the all elusive celestial apparition
Forever bound here
A festering itch to scratch
the larve from the orifice
Hypodermis glitch
A simple slit, but one
that can’t be stitched

Internal swelling
Plasma expelling coagulation
of vomit and blood
Slithering like worms beneath your skin
You must surrender to the pathogen
Every nerve inflamed with misery
Scream to me
Beg me for mercy
Bleeding eyes blurring your vision
Pressing your fingers into the incision

Those of the royal bloodline I beseech
Immortal populace,
to fucking rip their hearts out
Mucus covered orbs
metastasize on the body
Expulsion of the cluster of all ailment
A painful metamorphosis
to sift the labyrinth of all time
A ripple through the flesh of the cosmos
Enter the event horizon,
the force of a hypernova
Pressing against the skulls
and crushing their spines

Problema dell’ipotermia

Raccogli la cartilagine dai denti
Un prurito ostinato a grattare
le larve dall’orifizio
Un problema dell’ipotermia
Una semplice fessura,
ma che non può essere cucita
Spazio maligno, la costante gravitazionale che
Attanaglia l’inafferrabile apparizione celeste
Per sempre legato qui
Un prurito ostinato a grattare
le larve dall’orifizio
Un problema dell’ipotermia
Una semplice fessura,
ma che non può essere cucita

Gonfiore interno
Plasma che espelle la coagulazione
del vomito e del sangue che
Striscia come i vermi sotto la pelle
Devi arrenderti all’agente patogeno
Ogni nervo si è infiammato di infelicità
Urla a me
Implorami pietà
Occhi sanguinanti che offuscano la tua vista
Premendo le dita nell’incisione

Supplico a quelli della stirpe reale
Popolazione immortale,
per strappare loro i loro cuori del cazzo
Le sfere ricoperte di muco
metastatizzano sul corpo
Espulsione del gruppo di tutti i disturbi
Una dolorosa metamorfosi
per vagliare il labirinto di tutti i tempi
Un’increspatura nella carne del cosmo
Entra nell’orizzonte degli eventi,
la forza di un’ipernova
Premendo contro i crani
e schiacciando le loro spine dorsali

* traduzione inviata da El Dalla

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *