I lost myself – ReVamp

I lost myself (Ho perso me stessa) è la traccia numero tredici del primo omonimo album dei ReVamp, pubblicato il 26 maggio del 2010.

Formazione ReVamp (2010)

  • Floor Jansen – voce
  • Waldemar Sorychta – chitarra, basso
  • Arno Krabman – chitarra, basso
  • Koen Herfst – batteria
  • Joost van den Broek – tastiera, sintetizzatore, pianoforte

Traduzione I lost myself – ReVamp

Testo tradotto di I lost myself (Jansen, van den Broek, Sorychta) dei ReVamp [Nuclear Blast]

I lost myself

Why is it hard to know this heart?
Estranged from who I am
And who, who was I before I lost myself?

And I try to; I desire to know who I am
And I fight to; find it tough to be myself

And all those words I didn’t say
The dreams I had or have today
And pain I feared and faced
and went away
The things I’ve done
The games I played
Made me to what I am

Why is it hard to know my goals?
Estranged from what I want
I know I was strong before I lost myself

See my true colors
Oh, and feel my true heart
The one I lost

This is my face
These are my eyes
My world, my life!

And all the things I didn’t do
The dreams I had or have today
And pain I feared and faced;
they went astray

The words I said
The smiles I faked
This is who I am and always be

Ho perso me stessa

Perché è duro conoscere questo cuore?
È estraniato da chi sono
E chi, chi ero io prima di perdere me stessa?

E ci provo; desidero sapere chi sono
E combatto; trovo duro essere me stessa

E tutte quelle parole che non ho detto
I sogni che ho fatto o faccio oggi
Il dolore che ho temuto ed affrontato
ed è passato
Le cose che ho fatto
I giochi cui ho partecipato
Mi hanno reso ciò che sono

Perché è duro conoscere i miei obiettivi?
Sono alienati da ciò che voglio
So che ero forte prima di perdere me stessa

Vedi i miei veri colori
Oh, e senti il mio vero cuore
Quello che ho perso

Questa è la mia faccia
Questi i miei occhi
Il mio mondo, la mia vita!

E tutte quelle cose che non ho fatto
I sogni che ho fatto o faccio oggi
Ed il dolore che ho temuto ed affrontato;
sono confusi

Le parole che dissi
I sorrisi che finsi
Questo è chi sono e sempre sarò

* traduzione inviata da MetalVsVirus

Tags:, - Visto 17 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .