I’m not a stranger – King Diamond

I’m not a stranger (Non sono uno straniero) è la traccia numero sei del settimo album di King Diamond, The Graveyard, pubblicato il 30 settembre del 1996. È preceduta dalla breve Whisper.

Formazione King Diamond (1996)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Herb Simonsen – chitarra
  • Chris Estes – basso
  • Darrin Anthony – batteria

Traduzione Whispers – King Diamond

Testo tradotto di Whispers (Diamond) dei King Diamond [Massacre]

Whispers

You’ve got to get his daughter,
daughter, daughter..

You’ve got to get his daughter,
daughter, daughter..

You’ve got to get his daughter,
daughter, daughter..

You’ve got to get his daughter,
daughter, daughter..

Lucy…

Sussurri

Devi prendere sua figlia,
Figlia, figlia..

Devi prendere sua figlia,
Figlia, figlia…

Devi prendere sua figlia,
Figlia, figlia..

Devi prendere sua figlia,
Figlia, figlia..

Lucy…

Traduzione I’m not a stranger – King Diamond

Testo tradotto di I’m not a stranger (Diamond, LaRocque) di King Diamond [Massacre]

I’m not a stranger

I’ve been watching Lucy all week
I’ve been watching her at school
I know her schedule, I know it well
I know exactly when she’s leaving

Oh Lucy take my hand,
How can I make you understand
I’m not a stranger, I am a friend
I’m gonna take you home to Daddy…later

Such beautiful eyes you have,
such beautiful hair
You must be at least seven years of age,
am I right now ?
As if I really care!

Cause you’re his daughter, his little daughter
The one I’m supposed to have hurt
But I could never, I could never
I could never hurt a little girl like you

Oh Lucy take my hand,
how can I make you understand
I’m not a stranger, I am a friend
I’m gonna take you home to Daddy…later.

Such beautiful eyes you have,
such beautiful hair
You must be at least seven years of age
But who cares, ‘cause
you’re coming with me now!

Come on little girl…
Why are you making such a fuss
Come on little girl…come on it is time

I’ve got real dolls on my wall,
I made them myself
And you can play with them
and play with them and play with them
Until your Daddy comes to get you

Oh Lucy take my hand,
how can I make you understand
I’m not a stranger, I am a friend
I’m gonna take you home to Daddy…later

I I I I and you will soon be home now
I I I I and you are gonna play then
I I I I and you you you you
We we we we, we’re gonna have some fun…

Sweet graveyard here we come
Sweet graveyard here we come
Sweet graveyard here we come
Sweet graveyard…

Non sono uno straniero

Ho guardato Lucy per tutta la settimana
L’ho continuata a guardare a scuola
Conosco ogni sua mossa, e molto bene
So esattamente quando esce da scuola

Oh Lucy, prendi la mia mano
Come posso farti capire?
Non sono uno straniero, sono un amico
Ti porterò a casa da papà…più tardi.

Hai veramente degli occhi stupendi,
così come anche i capelli
Devi avere massimo sette anni,
ho ragione?
Come se mi importasse!

Perché sei sua figlia, la sua piccolina
Quella al quale dovrei procurare dolore
Ma non potrei mai, non potrei mai
Far del male a una bella ragazzina come te

Oh Lucy, prendi la mia mano
Come posso farti capire?
Non sono uno straniero, sono un amico
Ti porterò a casa da papà…più tardi.

Hai veramente degli occhi stupendi,
così come anche i capelli
Devi avere massimo sette anni, ho ragione?
Ma a chi importa, perché
adesso tu verrai con me!

Andiamo piccolina…
Perché ti stai opponendo così?
Avanti piccolina… Andiamo, l’ora è giunta

Ho delle vere bambole sul muro,
le ho fatte io
E potrai giocarci quanto vuoi
Potrai giocarci e giocarci ancora
Finché il tuo papà non verrà a prenderti

Oh Lucy, prendi la mia mano
Come posso farti capire?
Non sono uno straniero, sono un amico
Ti porterò a casa da papà…più tardi.

Io, io, io, io e te saremo presto a casa
Io, io, io, io e te andremo a giocare
Io, io, io, io e te, te, te, te
Noi, noi, noi, noi andremo a divertirci un po’…

Dolce cimitero, arriviamo
Dolce cimitero, arriviamo
Dolce cimitero, arriviamo
Dolce cimitero…

* traduzione inviata da Fra

King Diamond - The GraveyardLe traduzioni di The Graveyard

01.The graveyard • 02.Black Hill Sanitarium • 03.Waiting • 04.Heads on the wall • 05.Whispers • 06.I’m not a stranger • 07.Digging graves • 08.Meet me at midnight • 09.Sleep tight little baby • 10.Daddy • 11.Trick or treat • 12.Up from the grave • 13.I am • 14.Lucy forever

Tags: - Visto 104 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .