In comes the flood – Machine Head

In comes the flood (Arriva l’alluvione) è la traccia numero otto dell’ottavo album dei Machine Head, Bloodstone & Diamonds, pubblicato il 7 novembre del 2014.

Formazione Machine Head (2014)

  • Robb Flynn – voce, chitarra
  • Phil Demmel – chitarra
  • Jared MacEachern – basso
  • Dave McClain – batteria

Traduzione In comes the flood – Machine Head

Testo tradotto di In comes the flood dei Machine Head [Nuclear Blast]

In comes the flood

All hail
Praises be to thee
Oh ye paper deity
As we hail our sacred cow
To the bankers we will bow
Endless profit from their wars
Making slaves of all the poor
Our new god is on the hill
“The Almighty” Dollar Bill

I want to burn down Wall Street, baby
And fan the flames
of discontent like Hades
Saints of Red, White, and Blue
Pass bonds of junk to you
Our flag has all but bled to green

In comes the flood
Wake up America
In comes the flood
Wake up America

Live to buy or time to die
It’s all for sale on credit lines
Until the fucking end of time
Shackled to the dotted line
Oh the market may be free
But not for you and me
Succumb as we forget
To the angel of debt

I don’t give a fuck if I’m rich, motherfucker
We bought that line ‘cause
we’re a bunch of suckers
We’re fighting for the scraps
We’ve let our conscience lapse
By turning cash into a god

In comes the flood
Wake up America
In comes the flood
Wake up America

Moneytheistic religion
Saints of the red, white, blue, and green
Who dare to inflate
my life’s interest rate
‘Til their rich bellies burst at the seams
Our lives nothing more to them
Than a snap of financial decision
Blinded by a TV screen
All hail the American Dream

And woe to thee
Our life empty
If we hold this dear
Then lose our fear

America
Wake up

In comes the flood
Wake up America
In comes the flood
Wake up America
In comes the flood
Wake up America
In comes the flood
Wake up America

Arriva l’alluvione

Saluti a tutti
Lode a te
Oh divinità di carta
Mentre salutiamo la nostra vacca sacra
ci inchineremo ai banchieri
Profitti infiniti dalle loro guerre
Rendendo schiavi tutti i poveri
Il nostro nuovo dio è sulla collina
“L’Onnipotente” banconota da un dollaro

Voglio bruciare Wall Street, piccola
E soffiare sulle fiamme
del malcontento come l’Inferno
Santi di rosso, bianco e blu
ti passano obbligazioni spazzatura
La nostra bandiera è quasi diventata verde

Arriva l’alluvione
Sveglia l’America
Arriva l’alluvione
Sveglia l’America

Vivi per comprare o tempo per morire
È tutto in vendita a credito
Fino alla fottuta fine dei tempi
Incatenato alla linea tratteggiata
Oh il mercato potrebbe essere libero
Ma non per te e per me
Soccombiamo mentre ci scordiamo
dell’angelo del debito!

Non me ne frega un cazzo se sono ricco, stronzo
Abbiamo comprato quella fandomia perché
siamo un branco di idioti
Stiamo combattendo per gli scarti
Abbiamo lasciato cadere la nostra coscienza
Trasformando il denaro in un dio

Arriva l’alluvione
Sveglia l’America
Arriva l’alluvione
Sveglia l’America

Religione teistica monetaria
Santi di rosso, bianco e blu
Che osano gonfiare
il tasso d’interesse della mia vita
Finché le loro ricche pance non scoppieranno
Le nostre vite non sono nulla per loro
che una veloce decisione finanziaria
Accecati da uno schermo televisivo
Tutti salutano il sogno americano

E guai a te
La nostra vita è vuota
Se teniamo questo a cuore
allora perdiamo le nostre paure

America
Sveglia!!!

Arriva l’alluvione
Sveglia l’America
Arriva l’alluvione
Sveglia l’America
Arriva l’alluvione
Sveglia l’America
Arriva l’alluvione
Sveglia l’America

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *