Inches from the mainline – Slaves On Dope

Inches from the mainline (A pochi centimetri dal bucarmi) è la traccia numero sei e quella che dà il nome al primo album degli Slaves On Dope, pubblicato il 3 febbraio del 2000. Il termine mainline sta ad indicare la “linea principale” ma anche iniettarsi una dose in vena.

Formazione Slaves On Dope (2000)

  • Jason Rockman – voce
  • Kevin Jardine – chitarra
  • Frank Salvaggio – basso
  • Rob Urbani – batteria

Traduzione Inches from the mainline – Slaves On Dope

Testo tradotto di Inches from the mainline degli Slaves On Dope [Priority Records]

Inches from the mainline

I remember all the times
that you stared at me
And you told me I was something
to be proud of
Took a walk to
the corner store in 85′
And again in 86′
In 87′ i got high for the first time
88′ it was my favorite pass time
89′ I was inches from the mainline
On divine I’m doin’ fine

This beast doesn’t let me go!
It’s makin’ me!
(feel so strong)
I’m trying to re-create insanity!
(feel so strong)

Put myself in a program of recovery
Saw another side of life that was beautiful
It allowed to incorporate a way of life
That was meaningful to you
But you can never let go of the past
Sometimes the winner
is really dead last
I know I’m clean
But my mind is so filthy, so filthy
So beautiful!

This beast doesn’t let me go!
It’s makin’ me!
(feel so strong)
I’m trying to re-create insanity!
(feel so strong)

Don’t rush me!
I’m fragile!
I wont bark
But I’ll bite back, and I’ll attack!

Do you belong?

This beast doesn’t let me go!
It’s makin’ me!
(feel so strong)
I’m trying to re-create insanity!
(feel so strong)

I’ve been trying to get over
Being god but it’s jus too much fun
To control

A pochi centimetri dal bucarmi

Ricordo tutte le volte
che mi fissavi e
Mi dicevi che ero qualcosa
di cui essere fiero
Facevamo una passeggiata verso
il negozio sull’angolo nel 85 e
Ancora nell’86
Nell’87, mi sono strafatto per la prima volta
Nell’88, era il mio passatempo preferito
Nell’89, ero a pochi centimetri fal bucarmi
Divino, stavo bene

Questa bestia non mi lascia andare!
Mi sta costringendo!
(Sembra così forte)
Cerco di ricreare la pazzia!
(Sembra così forte)

Mi sono messo in un programma di ricovero
Ho visto l’altro lato della vita ed era stupendo
Ha permesso di incorporare uno stile di vita
Era così significativo per te
Ma non potevi mai lasciar andare col passato
Qualche volta, il vincitore
muore davvero per ultimo
Lo so, sono pulito
Ma la mia mente è così fetida, così fetida
Così stupenda!

Questa bestia non mi lascia andare!
Mi sta costringendo!
(Sembra così forte)
Cerco di ricreare la pazzia!
(Sembra così forte)

Non mettermi fretta!
Sono fragile!
Non abbaierò
Ma ti morderò e attaccherò!

Appartieni?

Questa bestia non mi lascia andare!
Mi sta costringendo!
(Sembra così forte)
Cerco di ricreare la pazzia!
(Sembra così forte)

Ho cercato di superare la cosa
Essere Dio è troppo divertente
Da controllare

* traduzione inviata da El Dalla

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!