Lavender – Avantasia

Lavender (Lavanda) è la traccia numero nove dell’ottavo album degli Avantasia, Moonglow, pubblicato il 15 febbraio del 2019. Il brano vede la partecipazione di Bob Catley.

Formazione Avantasia (2019)

  • Tobias Sammet – voce, chitarra, basso
  • Sascha Paeth – chitarra
  • Felix Bohnke – batteria
  • Michael “Miro” Rodenberg – tastiere

Traduzione Lavender – Avantasia

Testo tradotto di Lavender degli Avantasia [Nuclear Blast]

Lavender

They were taking small pains
To not make him realize
Made him feel he’s different
Through and through

A monster in his own way
Communicative quarantine
Unleashed on the world without a clue

Surrounded by the ghosts of paling pictures
They come and slip away

Vivid memories roll and spin
If only they would suck me in

We’re going up like fire in
Just the blink between the dream
And the memories and the embers
Of what we’d hoped it all would be

Breathing odour of lavender
And it’s all coming back to me
Wish I didn’t fail to say those
Words before you’d have to leave

A soul, a storm,
a journey across the waves

Here I stand and survey
What the Father’s cast my way
A wind got up to bode
times of change

I close the door behind me
Know the day break is too far

Me and who I was: alone, estranged

Surrounded by the scent invoking pictures
Gone and yet so clear

Vivid memories roll and spin
If only they would suck me in

We’re going up like fire in
Just the blink between the dream
And the memories and the embers
Of what we’d hoped it all would be

Breathing odour of lavender
And it’s all coming back to me
Wish I didn’t have to see now
What back then I didn’t see

A soul, a storm,
a journey across the waves

The crazy part ain’t dreaming,
wishing on a falling star
It’s the world that’s in
between the cope and you
I close my eyes and see
a magic world in sepia
That cast me out onto a road
without a clue

We’re going up like fire in
Just the blink between the dream
And the memories and the embers
Of what we’d hoped it all would be

We’re going up like fire in
Just the blink between the dream
And the memories and the embers
Of what we’d hoped it all would be

Breathing odour of lavender
And it’s all coming back to me
Wish I didn’t fail to say those
Words before you’d have to leave

A soul, a storm,
a journey across the waves
A soul, a storm,
a journey across the waves
A soul, a storm,
a journey across the waves

Lavanda

Stavano sopportando piccoli dolori
Per non fargli capire
Lo hanno fatto sentire diverso
Fino in fondo

Un mostro a modo suo
Una quarantena comunicativa
Liberato nel mondo senza un’indicazione

Circondato da fantasmi di foto sbiadite
Arrivano e scivolano via

Vividi ricordi rotolano e girano
Se solo mi risucchiassero

Stiamo salendo come fiamme
Solo un battito di ciglia in mezzo al sogno
E i ricordi e le braci
Di quello che speravamo fosse tutto

Respirando odore di lavanda
E tutto sta tornando da me
Vorrei essere riuscito a dirti quelle
parole prima della tua partenza

Un’anima, una tempesta,
un viaggio attraverso le onde

Sto qui ed esamino
Ciò che il Padre ha scelto per me
Un vento si è alzato per annunciare
tempi di cambiamento

Chiudo la porta dietro di me
So che l’alba è troppo lontana

Io e ciò che ero, da solo, estraniato

Circondato dal profumo che invoca immagini
Andato eppure così chiaro

Vividi ricordi rotolano e girano
Se solo mi risucchiassero

Stiamo salendo come fiamme
Solo un battito di ciglia in mezzo al sogno
E i ricordi e le braci
Di quello che speravamo fosse tutto

Respirando odore di lavanda
E tutto sta tornando da me
Vorrei essere riuscito a dirti quelle
parole prima della tua partenza

Un’anima, una tempesta,
un viaggio attraverso le onde

La cosa folle non è il sognare,
desiderando a una stella cadente
È il mondo che sta
tra te e il muro
Chiudo gli occhi e vedo
un mondo magico color seppia
Che mi porta su una strada
senza una indicazione

Stiamo salendo come fiamme
Solo un battito di ciglia in mezzo al sogno
E i ricordi e le braci
Di quello che speravamo fosse tutto

Stiamo salendo come fiamme
Solo un battito di ciglia in mezzo al sogno
E i ricordi e le braci
Di quello che speravamo fosse tutto

Respirando odore di lavanda
E tutto sta tornando da me
Vorrei essere riuscito a dirti quelle
parole prima della tua partenza

Un’anima, una tempesta,
un viaggio attraverso le onde
Un’anima, una tempesta,
un viaggio attraverso le onde
Un’anima, una tempesta,
un viaggio attraverso le onde

Tags: - Visto 24 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .