Let the truce be known – Orphaned Land

Let the truce be known (Che la tregua sia resa nota) è la traccia numero tre del quinto album degli israeliani Orphaned Land, All is One, pubblicato il 24 giugno del 2013. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Orphaned Land (2013)

  • Kobi Farhi – voce
  • Yossi Sassi Sa’aron – chitarra
  • Chen Balbus – chitarra
  • Uri Zelcha – basso
  • Matan Shmuely – batteria

Traduzione Let the truce be known – Orphaned Land

Testo tradotto di Let the truce be known (Kobi Aflalo) degli Orphaned Land [Century Media]

Let the truce be known

As two kids who always spent
Their time and played
with toy guns in their hands
There you stood in front of me
They taught me that you’re my enemy

And when our eyes have met
We both set sails to death
With guns of grown up men
I fear it might be my last breath

Eye to eye
Our aim is blinded by the sun
Seeking higher ground
To a safe haven I now run

The night had fell on no man’s land
This flute was heard from
out there in the dark
I knew the words and joined in song
This nightly truce a miracle of hope

We raise our hands and walk
Upright to move
towards each other
No guns, no death between
The enemies now turned to brothers

Together on this barren earth
I tell him of my son
No pawns or deadly toys
The morning comes, and we are done

We head to base and end the truce
That lasted through
this war of liars
A vision of a better life
Where music drowns
the toy gun’s fire

Next night I see a shadow and
We both shoot in the name of god
As we fell down
our eyes have met
Our friendship ends now
in this turmoil of blood

Che la tregua sia resa nota

Come due bambini che hanno sempre trascorso
Il loro tempo e giocato
con pistole giocattolo in mano
Lì tu stavi di fronte a me
Mi hanno insegnato che sei il mio nemico

E quando i nostri occhi si sono incontrati
Entrambi issammo le vele a morte
Con pistole di uomini adulti
Temo che potrebbe essere il mio ultimo respiro

Occhio per occhio
Il nostro obiettivo è accecato dal sole
Cerco terreno più alto
Verso un rifugio sicuro ora corro

La notte era caduta sulla terra di nessuno
Questo flauto è stato ascoltato
da là fuori nell’oscurità
Conoscevo le parole e mi univo alla canzone
Questa tregua notturna è un miracolo di speranza

Alziamo le mani e camminiamo
In posizione verticale
per spostarsi l’uno verso l’altro
Niente pistole, niente morte
I nemici ora si sono rivolti ai fratelli

Insieme su questa terra arida
Gli dico di mio figlio
Niente pedine o giocattoli mortali
Arriva la mattina e abbiamo finito

Ci dirigiamo alla base e finiamo la tregua
Questo è durato attraverso
questa guerra di bugiardi
Una visione di una vita migliore
Dove la musica annega
il fuoco della pistola giocattolo

La notte seguente vedo un’ombra e
Entrambi spariamo nel nome di dio
Mentre cadevamo,
i nostri occhi si sono incontrati
La nostra amicizia finisce adesso
in questo tumulto di sangue

* traduzione inviata da Vittorio Scullari

Tags:, - Visto 27 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .