Me – Staind

Me (Io) è la traccia numero tre del secondo album degli Staind, Dysfunction, pubblicato il 13 aprile del 1999.

Formazione Staind (1999)

  • Aaron Lewis – voce
  • Mike Mushok – chitarra
  • Johnny April – basso
  • Jon Wysocki – batteria

Traduzione Me – Staind

Testo tradotto di Me (Lewis) degli Staind [Elektra]

Me

I hear you talk about your family life
I wish I knew just what that means
I guess my mother
never loved my dad
And now I wear it on my sleeve

My sister called me just the other day
It felt so good to hear her voice
My problem is I don’t have much to say
I guess she doesn’t have a choice, and I’m sorry

Look at me, I’m so pathetic
I can’t believe, I’m just an addict
I never needed anyone
to help me, I’m begging you
To please come save me from myself,
save me from my…

My mother’s always tried
to change herself
She never learned to let things be
She doesn’t know how bad she messed me up
Cause now she seems so fake to me,
but I love her

Look at me, I’m so pathetic
I can’t believe,
I’m just an addict
I never needed anyone
to help me, I’m begging you
To please come save me from myself,
save me from myself

If you push me then I won’t fall
I’ve been programmed to take it all
And shove it way down inside
Like my father, like my father

I’m so pathetic
I can’t believe,
I’m just an addict
I try to be (I never needed
anyone to help me)
I’m failing at it (I’m begging you)
Life to me (To please come
save me from myself)
Is just a habit (Save me from myself)

I hear you talk about your family life
I wish I knew just what that means

Io

Ti sento parlare della tua vita familiare
Vorrei sapere esattamente cosa significa
Immagino che mia madre
non abbia mai amato mio padre e
Adesso lo indosso sulla camicia

Mia sorella mi ha chiamato proprio l’altro giorno
Era così bello sentire la sua voce
Il mio problema è che non ho molto da dire
Immagino che non abbia scelta e mi dispiace

Guardami, sono così patetico
Non riesco a credere, sono soltanto un drogato
Non ho mai avuto bisogno di nessuno
che mi aiutasse, ti prego di venire,
Per favore, salvami da me stesso,
salvami da…

Mia madre ha sempre cercato
di cambiare se stessa
Non ha mai imparato a lasciar stare
Non sa quanto mi abbia incasinato
Perchè adesso mi sembra così falsa,
ma le voglio bene

Guardami, sono così patetico
Non riesco a credere,
sono soltanto un drogato
Non ho mai avuto bisogno di nessuno
che mi aiutasse, ti prego di venire,
Per favore, salvami da me stesso,
salvami da me stesso

Se mi spingi, allora non cadrò
Sono stato programmato per prendere tutto e
Spingerlo fino in fondo
Come mio padre, come mio padre

Sono così patetico
Non riesco a credere,
sono soltanto un drogato
Cerco di essere (non ho mai avuto
bisogno di nessuno che mi aiutasse)
Non ci riesco (ti scongiuro)
La vita per me (ti prego, vieni a
salvarmi da me stesso)
É proprio un’abitudine (salvami da me stesso)

Ti sento parlare della tua vita familiare
Vorrei sapere esattamente cosa significa

* traduzione inviata da Bandolero

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *