Miklagard Overture – Turisas

Miklagard Overture (Overture di Miklagard) è la traccia numero otto del  secondo album dei Turisas, The Varangian Way, pubblicato il 18 giugno del 2007.

Formazione Turisas (2007)

  • Mathias “Warlord” Nygård – voce, tastiere
  • Jussi Wickström – chitarra
  • Tuomas “Tude” Lehtonen – batteria
  • Olli Vänskä – violino
  • Hannes “Hanu” Horma – basso
  • Janne “Lisko” Mäkinen – fisarmonica

Traduzione Miklagard Overture – Turisas

Testo tradotto di Miklagard Overture (Nygard) dei Turisas [Century]

Miklagard Overture

Long have I drifted without a course
A rudderless ship I have sailed
The Nile just keeps flowing without a source
Maybe all the seekers just failed?

To Holmgard and beyond
In search of a bond
Far from home I’ve come
But the road has just begun

Breathing history
Veiled in mystery
The sublime
The greatest of our time
Tsargrad!

"Come with us to the south
Write your name on our roll"
I was told;

Konstantinopolis
Sui generis
The saints and emperors
Of bygone centuries
The man-made birds in their trees
Out load their paean rings
Immortality!

In astonishing colours
the East meets the West
The hill-banks arise in their green
In wonder I sit on my empty chest
As we glide down the strait in between

To Holmgard and beyond
In search of a bond
Distant church bells toll
For their god they chant and troll

Breathing history
Veiled in mystery
The sublime
The greatest of our time
Tsargrad!

The Norwegian of rank
In the court of The Prince
I was convinced

Konstantinopolis
Ten gates to eternity
Seen all for centuries
Your inconquerable walls
Your temples and your halls
See all, hear all, know it all

My sun rose in the North
and now sets in the South
The Golden Horn lives up to its name
From tower to tower
a chain guards its mouth
Unbreakable, they claim

To Holmgard and beyond
In a seach of a bond
Adventures lie ahead
Many knots lie unravelled on my thread

Breathing history
Veiled in mystery
The sublime
The greatest of our time
Tsargrad!

Konstantinopolis
Queen of the cities
Your welcoming smile
Made all worthwhile
The sweat and the pain

Bathing in gold
Endless rooftops unfold
The sun sets for a while just to rise again

Great halls
Great halls
Greatest of all, Miklagard

Overture di Miklagard

Per molto tempo ho vagato senza una rotta
navigando su di una nave senza timone
Il Nilo continua a scorrere senza una fonte
Forse tutti gli esploratori hanno fallito?

Fino a Holmgard e oltre
alla ricerca di un legame
Siamo arrivati lontano da casa
ma la strada è appena all’inizio

Respirando la storia
Velata dal mistero
Sublime
La più grande dei nostri tempo
Tsargrad (Costantinopoli)!

"Venite con noi verso sud,
scrivete i vostri nomi nel nostro archivio"
mi è stato detto.

Costantinopoli,
Unica.
Santi e imperatori
di secoli andati.
Uccelli creati dall’uomo tra i rami
cantano i loro inni di lode
Immortalità!

Con colori meravigliosi
l’Oriente incontra l’Occidente,
le alture delle colline crescono nel verde
Meravigliato siedo sul mio forziere vuoto
mentre guardiamo le valli tra esse

Verso Holmgard e oltre
alla ricerca di un legame
Le campane di una chiesa lontana suonano
cantano e cercano il loro dio.

Respirando la storia
Velata dal mistero
Sublime
La più grande dei nostri tempo
Tsargrad (Costantinopoli)!

Il Norvegese di rango
nella corta del Principe
Ero convinto

Costantinopoli,
dieci cancelli sull’eternità
Verranno ammirate per secoli
le vostre incomparabili mura,
i vostri templi e le vostre sale
Verranno visti, ascoltati, conosciuti

Il mio sole è sorto a nord
e adesso tramonta a sud
Il Corno Dorato è all’altezza del suo nome
Da torre a torre una catena
fa da ostacolo alla sua bocca,
davvero infrangibile come sostengono

Verso Holmgard e oltre
alla ricerca di un legame
Le avventure ci aspettano da qui in avanti
molti nodi si trovano sul mio filo

Respirando la storia
Velata dal mistero
Sublime
La più grande dei nostri tempo
Tsargrad (Costantinopoli)!

Costantinopoli, regina delle città,
Regina delle città
Il tuo sorriso accogliente
vale tutte
le fatiche e le sofferenze

Un bagno nell’oro
Tetti infinite si distendono
il sole tramonta per un po’, ma risorgerà

Grandi sale,
Grandi sale,
le più grandi di tutte, Miklagard!

* traduzione inviata da XaleX

Tags: - Visto 104 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .