Misery’s no crime – ReVamp

Misery’s no crime (L’infelicità non è un delitto) è la traccia numero dieci del secondo album dei ReVamp, Wild Card, pubblicato il 23 agosto del 2013.

Formazione ReVamp (2013)

  • Floor Jansen – voce
  • Arjan Rijnen – chitarra
  • Jord Otto – chitarra
  • Matthias Landes – batteria
  • Ruben Wijga – tastiere

Traduzione Misery’s no crime – ReVamp

Testo tradotto di Misery’s no crime (Jansen, Otto, Wijga, van den Broek) dei ReVamp [Nuclear Blast]

Misery’s no crime

Face it, rage out!
Here’s my darkest heart
Feel it, bleed out!
Weak by darkened thoughts
Feed it, wear out!
I am nothing but a shell
Loathe it, cry out!
An inner scream that’s lost

I feel it
I bare it

Agony’s no sin; embrace it
Misery’s no crime; concede it
It’s my pain…

Hide it, play nice
Here’s my sunny smile
Blind it, look strong
It’s more real once others see
Fake it, stay cool
Keep the pain inside your mind
Pretend you’re tough
And keept the truth deep down in slumber

Agony’s no sin; embrace it
Misery’s no crime; concede it

Never keep it in; accept it
Misery’s no crime; allow it

My pain. It’s mine to feel
My rage, my obsessions,
my exhaustion, my grief, my disappointments
My loss, my insecurity,
my wounds, my anguish, my misery!

Agony’s no sin; embrace it
Misery’s no crime; concede it
Never keep it in; accept it
Misery’s no crime; allow it

L’infelicità non è un delitto

Affrontala, infuriati!
Qui è la parte più oscura del mio cuore
Provala, sanguina!
Indebolita da pensieri ombrosi
Nutrila, logorala!
Sono nulla tranne un guscio
Detestala, grida!
Un urlo interiore che è perso

La sento
La espongo

L’agonia non è un peccato; abbracciala
L’infelicità non è un delitto; ammettila
È la mia pena…

Nascondila, gioca bene
Qui è il mio sorriso solare
Celala, sembra forte
È più reale una volta che gli altri vedono
Fingi, fai la f**a
Tieni la sofferenza dentro la tua mente
Prentendi di essere dura
E tieni la verità nel profondo del sonno

L’agonia non è peccato; abbracciala
L’infelicità non è un delitto; ammettila

Mai tenerla dentro; accettala
L’infelicità non è un delitto; permettila

La mia pena. La provo io
La mia rabbia, le mie ossessioni,
la mia stanchezza, il mio lutto, le mie delusioni
La mia perdita, la mia insicurezza,
le mie ferite, la mia angoscia, la mia infelicità!

L’agonia non è un peccato, abbracciala
L’infelicità non è un delitto; ammettila
Mai tenerla dentro; accettala
L’infelicità non è un delitto; permettila

* traduzione inviata da Revamped

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!