Mothman prophecy – White Skull

Mothman prophecy (Le profezie dell’uomo falena) è la traccia numero undici del sesto album dei White Skull, The XIII Skull, pubblicato il 3 maggio del 2004. Il brano prende sputo dal libro di John Keel da cui è stato tratto nel 2002 il film The Mothman Prophecies, diretto da Mark Pellington e interpretato da Richard Gere e Laura Linney.

Formazione White Skull (2004)

  • Gustavo Gabarrò – voce
  • Tony Fontò – chitarra
  • Danilo Bar – chitarra
  • Fabio Pozzato – basso
  • Alex Mantiero – batteria

Traduzione Mothman prophecy – White Skull

Testo tradotto di Mothman prophecy dei White Skull [Frontiers]

Mothman prophecy

Flash in the night like in a thunderstorm
I crash my car in on a stone
I saw an alien in front of me
A lot of people have the same dream
Don’t talk about it,
but believe and save your life
I lost my wife and I want the truth
Search for the meaning for that incubus

But I don’t understand how to smell the death

Prophecies we are not dreamers
Mothman is the voice from the space

Drive and drive in a land so far
Another place where people die
I arrive but I don’t know where
Here I breathe a strange atmosphere
Watch the nightmare
and the world is in your hands
Every night Mothman appears to you
Evil creature shows you the truth

But I don’t understand how to smell the death

Prophecies we are not dreamers
Mothman is the voice from the space
Nightmare shows us the future
It’s not a dream it’s the prophecy

Darkness, sadness and lots of nights
Another vision is coming soon
Screaming, water, fire and blood
A lot of people trapped on the bridge
I see him the Mothman wants to tell me
Save the people from the tragedy
Is the last prophecy

Le profezie dell’uomo falena

Bagliori nella notte come un temporale
Mi sono schiantato in macchina contro un sasso
Ho visto un alieno di fronte a me
Molta gente ha lo stesso sogno
Non parlare di questo
ma credici e salva la tua vita
Ho perso mia moglie e voglio la verità
Cerco il significato di quell’incubo

Ma non capisco quale è l’odore della morte

Profezie, non siamo sognatori
L’uomo falena è la voce dallo spazio

Guido e guido in una terra lontana
Un altro luogo dove la gente muore
Arrivo ma non so dove
Qui respiro un’atmosfera strana
Guarda l’incubo
e il mondo è nelle tue mani
Ogni notte l’uomo falena ti appare
La creatura malvagia ti mostra la verità

Ma non capisco quale è l’odore della morte

Profezie, non siamo sognatori
L’uomo falena è la voce dallo spazio
L’incubo ci mostra il futuro
Non è un sogno, è la profezia

Oscurità, tristezza e tante notti
Un’altra visione sta per arrivare presto
Urla, acqua, fuoco e sangue
Un sacco di persone intrappolate sul ponte
Vedo quello che l’uomo falena vuole dirmi
Salva la gente dalla tragedia
È l’ultima profezia

The XIII Skull - White SkullLe traduzioni di The XIII Skull

01.Space Invaders (Strumentale) • 02.The union • 03.Top secret • 04.Last navigator • 05.The skulls • 06.Missing link • 07.Creature of the abyss • 08.Power and blood • 09.Perfect design • 10.The observers • 11.Mothman prophecy • 12.I wanna fly away

Tags:, , - Visto 41 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .