Needles and pins – Jorn

Needles and pins (Aghi e spilli) è la traccia numero quattro dell’album di cover di Jorn, Heavy Rock Radio II – Executing The Classics, pubblicato il 24 gennaio del 2020. Needles and Pins è un singolo scritto da Sonny Bono e Jack Nitzsche per Jackie DeShannon resa famosa dai The Searchers nel 1964. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione (2020)

  • Jorn Lande – voce
  • Tore Moren – chitarra
  • Sid Ringsby – basso
  • Francesco Jovino – batteria
  • Alessandro Del Vecchio – tastiere

Traduzione Needles and pins – Jorn

Testo tradotto di Needles and pins (Bono, Nitzsche) di Jorn [Frontiers Music]

Needles and pins

I saw her today
I saw her face
It was a face I loved
And I knew
I had to run away
And get down on my knees and pray
That they’d go away

But still they begin
Needles and pins
Because of all my pride
The tears I gotta hide

Hey, I thought I was smart
I won her heart
Didn’t think I’d do
But now I see
She’s worse to him than me
Let her go ahead
Take his love instead
And one day she will see
Just how to say please
And get down on her knees
Yeah, that’s how it begins
She’ll feel those needles and pins
Hurtin’ her, hurtin’ her

Why can’t I stop
And tell myself I’m wrong
I’m wrong, so wrong
Why can’t I stand up
And tell myself I’m strong

Because I saw her today
I saw her face
It was a face I loved
And I knew
I had to run away
And get down on my knees and pray
That they’d go away

But still they begin
Needles and pins
Because of all my pride
The tears I gotta hide

Oh, needles and pins
Needles and pins
Needles and pins

Aghi e spilli

Oggi l’ho vista
Ho visto il suo volto,
era un volto che amavo
E sapevo
Che dovevo fuggire
E mettermi in ginocchio e pregare
che andassero via

Ma ancora comincia
Aghi e spilli
A causa di tutto il mio orgoglio
Ho dovuro nascondere le lacrime

Hey, pensavo di essere furbo
di aver conquistato il suo cuore
Non pensavo di averlo fatto,
ma ora lo vedo
Lei sta peggio con lui che con me
Lascia che vada
e prenda il suo amore invece
e un giorno capirà
di come deve ringraziarmi
ed inginocchiarsi
Yeah, è così che comincia
Lei sentirà aghi e spilli
Ferirla, fargli male

Perché non posso fermarmi
e dirmi che sbaglio,
Che mi sbaglio, sbaglio
Perché non posso alzarmi in piedi
e dirmi che sono forte?

Oggi l’ho vista
Ho visto il suo volto,
era un volto che amavo
E sapevo
Che dovevo fuggire
E mettermi in ginocchio e pregare
che andassero via

Ma ancora comincia
Aghi e spilli
A causa di tutto il mio orgoglio
Ho dovuro nascondere le lacrime

Oh, aghi e spilli
Aghi e spilli
Aghi e spilli

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!