Opium – Moonspell

Opium (Oppio) è la traccia numero due del secondo album dei Moonspell, Irreligious, pubblicato il 29 luglio del 1996. L’ultima strofa della canzone è tratta dalla poesia Opiário di Fernando Pessoa. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Moonspell (1996)

  • Fernando Ribeiro – cove
  • Ricardo Amorim – chitarra
  • Ares – basso
  • Mike – batteria
  • Pedro Paixão – tastiere

Traduzione Opium – Moonspell

Testo tradotto di Opium dei Moonspell [Century Media]

Opium

Opium, desire or will?
Inspiration bound from an elegant seed
Subversion, through smoke I foresee
Erotic motions of lesser gods in ecstasy

Opium, bring me forth another dream
Spawn worlds of flesh and red,
Little jewels of atrocity
Opium, I sleep in debauchery
And burn with you
When you burn in me

Opium, we fantasize
As we fuse with your root
You are a strange flower,
we are your strangest fruit

Opium, it burns in me and you
Opium, it burns for me and for you

“Por isso eu tomo opio. é um remédio.
Sou um convalescente do Momento.
Moro no rés do chão do Pensamento
E ver passar a vida faz-me tédio.”

Oppio

Oppio, desiderio o volontà?
L’ispirazione legata da un seme elegante
Sovversione, attraverso il fumo prevedo
movimenti erotici di dei minori in estasi

Oppio, portami un altro sogno
Dai vita a mondi di carne e sangue
Piccoli gioielli di atrocità
Oppio, dormo in viziosità
e brucio con te
quanto tu bruci in me

Oppio, noi fantastichiamo
Mentre ci fondiamo con la tua radice
Tu sei uno strano fiore
Noi siamo i tuoi strani frutti

Oppio, brucia in me e in te
Oppio, brucia per me e per te

“Per questo prendo oppio. È un rimedio.
Io sono un convalescente
Vivo al piano terra del pensiero
e vedere passare la vita mi rende annoiato.”

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!