Pay no mind – Alter Bridge

Pay no mind (Non si presta attenzione) è la traccia numero nove del sesto album degli Alter Brigde, Walk the Sky, in uscita il 18 ottobre del 2019.

Formazione Alter Bridge (2019)

  • Myles Kennedy – voce, chitarra
  • Mark Tremonti – chitarra
  • Brian Marshall – basso
  • Scott Phillips – batteria

Traduzione Pay no mind – Alter Bridge

Testo tradotto di Pay no mind degli Alter Bridge [Napalm Records]

Pay no mind

A lost soul
A willing hand
A scapegoat
The sacrificial lamb

It’s so cold
A one way scam
That takes hold
So devious, the plan

But time
It will unravel and expose
Us for the fools we are

We pay no mind
We pay no mind at all
We must be blind
When will this ever stop ?

When the last man falls
Who’ll be the first to rise
and call you out ?
Who’ll be the first to draw the line ?

Indifference: our lasting curse
Resilience: your blessing in disguise
The millions you stand to hurt
Still willing to stand right by your side

But time
It will unravel and expose
Us for the fools we are

We pay no mind
We pay no mind at all
We must be blind
When will this ever stop ?

When the last man falls
Who’ll be the first to rise and call you out ?
Who’ll be the first to draw the line ?

So entitled since the day that you were born
Still we hear you screaming
“give me more, give me more!”
So entitled since the day that you were born
Still we hear you screaming
“give me more, give me more!”
So emboldened since the day
that we were torn
You got away with murder
I won’t let you anymore

We pay no mind
We pay no mind at all
We pay no mind
We pay no mind at all
We must be blind
When will this ever stop ?

When the last man falls
Who’ll be the first to rise
and call you out ?
Who’ll be the first to draw the line
and walk,
And make you pay the cost of what you are ?

But in the end we’ll pay no mind…

Non si presta attenzione

Un’anima persa
Una mano volenterosa
Un capro espiatorio
L’agnello sacrificale

È così fredda
Una truffa a senso unico
Che prende piede
Così tortuoso, il disegno

Ma il tempo
Esso disfarà ed esporrà
Noi per gli idioti che siamo

Noi non ci prestiamo attenzione
Non ci prestiamo attenzione per niente
Noi dobbiamo essere ciechi
Quando ciò mai si fermerà?

Quando l’ultimo uomo cadrà
Chi sarà il primo a risorgere
e a fare il tuo nome ?
Chi sarà il primo a tracciare la linea ?

Indifferenza: la nostra maledizione duratura
Resilienza: la tua benedizione in maschera
I milioni che ti trovi a ferire
Ancora vorranno stare proprio dalla tua parte

Ma il tempo
Esso disfarà ed esporrà
Noi per gli idioti che siamo

Noi non ci prestiamo attenzione
Non ci prestiamo attenzione per niente
Noi dobbiamo essere ciechi
Quando ciò mai si fermerà ?

Quando l’ultimo uomo cadrà
Chi sarà il primo a risorgere e a fare il tuo nome ?
Chi sarà il primo a tracciare la linea ?

Così autorizzato sin dal giorno in cui sei nato
Ancora ti sentiamo gridare
“datemi di più, datemi di più !”
Così autorizzato sin dal giorno in cui sei nato
Ancora ti sentiamo gridare
“datemi di più, datemi di più !”
Così imbaldanzito dal giorno
in cui siamo stati lacerati
L’hai fatta franca con l’omicidio
Io non te lo concederò più

Noi non ci prestiamo attenzione
Non ci prestiamo attenzione per niente
Noi non ci prestiamo attenzione
Non ci prestiamo attenzione per niente
Noi dobbiamo essere ciechi
Quando ciò mai si fermerà ?

Quando l’ultimo uomo cadrà
Chi sarà il primo a risorgere
e a fare il tuo nome ?
Chi sarà il primo a tracciare la linea
e a percorrerla,
E a farti pagare il prezzo di ciò che tu sei ?

Ma alla fine non presteremo attenzione…

* traduzione inviata da Fabio Giannese

Tags: - Visto 239 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .