Pleasures of the flesh – Killing Joke

Pleasures of the flesh (I piaceri della carne) è la traccia numero nove del nono album dei Killing Joke, Pandemonium, pubblicato il 2 agosto del 1994.

Formazione Killing Joke (1994)

  • Jaz Coleman – voce, sintetizzatore
  • Kevin “Geordie” Walker – chitarra
  • Martin “Youth” Glover – basso

Traduzione Pleasures of the flesh – Killing Joke

Testo tradotto di Pleasures of the flesh (Coleman, Youth, Walker) dei Killing Joke [Butterfly Records]

Pleasures of the flesh

I feel this wave that is carrying me
And I’m unable to stop
I stand outside of my body
But it continues to walk
Love me and touch me
Your body my feast
Torn between two sides of my nature
Half god and half beast

This hunger in my flesh
my instinct says it knows what’s best
And when the animal takes hold feel
forces outside my control

And then my mind starts to work out
What’s going on
While the knot in my stomach
Is telling me something’s wrong
Yes it’s all the pain that I’m feeling
And the guilt that I hide
Yes it’s all the hurt that I caused you
And all the tears that I’ve cried

This hunger in my flesh
my instinct says it knows what’s best
This craving comes and all I want
is more – just a little bit more

To be shameless is blameless
if we be what we are
If freedom is what I suspect
Then tomorrow will jar
against your conditioning

This hunger in my flesh
my instinct says it knows what’s best
This craving comes and all I want
is more – just a little bit more

This hunger in my flesh
my instinct says it knows what’s best
But when the animal takes hold feel
forces outside my control

I piaceri della carne

Sento questa onda che mi sta trasportando e
Non riesco a fermarmi
Sono fuori dal mio corpo
Ma continuo a camminare
Amami, toccami
Il tuo corpo, il mio banchetto
Lacerato tra i due lati della mia natura
Metà Dio, metà bestia

Questa fame nella mia carne,
il mio istinto dice che sà cosa è meglio e
Quando l’animale prende piede, sente forze
Fuori dal mio controllo

E quando la mia mente comincia a lavorare
Cosa succederà?
Mentre il nodo nel mio stomaco
Mi dice che qualcosa non va
Si, è tutto il dolore che sento e
Il senso di colpa che nascondo
Si, è tutto il dolore che ti ho causato e
Tutte le lacrime che ho pianto

Questa fame nella mia carne,
il mio istinto dice che sa cosa è meglio
Questo desiderio arriva e tutto ciò che voglio
è volere di più – soltanto un po di più

Per essere spudorato è senza colpa
se siamo ciò che siamo
Se la libertà è quello che sospetto
Allora il domani si scontrerà
contro il tuo condizionamento

Questa fame nella mia carne,
il mio istinto dice che sa cosa è meglio
Questo desiderio arriva e tutto ciò che voglio
è volere di più – soltanto un po di più

Questa fame nella mia carne,
il mio istinto dice che sa cosa è meglio e
Quando l’animale prende piede, sente forze
Fuori dal mio controllo

* traduzione inviata da El Dalla

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!