Prometheus (The fallen one) – Virgin Steele

Prometheus (The fallen one) (Prometeo, il caduto) è la traccia numero tre del settimo album dei Virgin Steele, The Marriage of Heaven and Hell – Part Two, pubblicato nel dicembre del 1995. Prometeo è un titano amico dell’umanità e del progresso: ruba il fuoco agli dei per darlo agli uomini e subisce la punizione di Zeus che lo incatena a una rupe ai confini del mondo e poi lo sprofonda nel Tartaro, al centro della Terra. Ha spesso simboleggiato la lotta del progresso e della libertà contro il potere.

Formazione Virgin Steele (1995)

  • David DeFeis – voce, tastiere
  • Edward Pursino – chitarra, basso
  • Joey Ayvazian – batteria

Traduzione Prometheus (The fallen one) – Virgin Steele

Testo tradotto di Prometheus (The fallen one) (DeFeis) dei Virgin Steele [T&T Records]

Prometheus (The fallen one)

I have dwelt in Heavens
Shining realms of bliss
I have walked the Halls of light
Once I lived in honor with the Deathless Gods,
Keeper of a secret sight

Now I suffer the wrath
I suffer the pain for befriending Man
Proud Rebel Thief,
Stealer of Fire
I never kneel

I have chosen,
I bleed for Mankind
Watch me die,
I am the God in Man

I defied the Father, on his throne of gold
Now I’m captured here in chains
And he sends his eagle down to feast again
On the banquet of my flesh

Zeus, Rain down your plagues,
your unnatural love,
Your unnatural hate
Blind may I be
but eyeless I see
what you’ll never know

I am golden,
my force flies unseen
Blood and pride,
I am the God in Man

Ten thousand years or more
torment and pain
Chained to this lonely crag,
the champion of slaves
And you come bearing gifts to me
Silent as the grave, I receive thee
And what’s the Lie there
in your eyes no mercy…
And the day dawns in Agony,
in silence I wait for my time
I will never, ever yield to you,
you have no power over me…
Release me oh release me

A river of ice a mountain of fire,
I’ll not reveal the one
Impaled in the sky forever despised,
I’ll not reveal the one
Immortal I die Immortal I die
I’ll not give up on Man
Your son will survive to vanquish your tribe,
I rise!

I am golden,
my blood heals your wounds
Watch me die,
I fear no Gods Wrath
Cursed and tried,
I am the man in god!

Prometeo (il caduto)

Ho vissuto nei cieli
Nei brillanti regni della beatitudine
Ho camminato nelle stanza della luce
Ho vissuto nell’onore assieme agli Dei immortali
Custode di segrete visioni

Ora soffro l’ira
Soffro nel dolore per esser stato amico dell’uomo
Un orgoglioso ladro ribelle
Ho rubato il fuoco divino
Non mi inginocchierò mai

Ho fatto una scelta,
ora sanguino per l’umanità
Guardami morire,
sono un Dio incarnato in un uomo

Ho sconfitto il Padre, sul suo trono dorato
Ora sono stato catturato qui in catene
E lui manda la sua aquila per banchettare ancora
Per banchettare sulla mia carne

Zeus, piove sulle tue piaghe,
sul tuo amore innaturale
Il tuo innaturale odio
Potrò anche non vedere,
ma nella mia cecità vedo
quello che tu non saprai mai

Io sono oro,
la mia forza prosegue nell’invisibilità
Con sangue ed orgoglio,
io sono un Dio incarnato in un uomo

Cento anni e più ho passato
nel tormento e nel dolore
Incatenato su questa cima,
il campione degli schiavi
E tu, continui a portarmi doni
Silenzioso come una tomba, li accetto
Ma c’è una bugia,
nei tuoi occhi non c’è pietà
E i giorni passano nell’agonia,
in silenzio aspetto la mia morte
Non mi arrenderò mai e poi mai a te,
non hai potere su di me…
Liberami, oh, liberami

Su un fiume ghiacciato, una montagna infuocato,
non rivelerò il prescelto
Impalato nel cielo, per sempre disprezzato,
non rivelerò il prescelto
Morirò nell’immortalità, morirò nell’immortalità
Non lascerò sola l’umanità
Tuo figlio sorgerà per sconfiggere la tua tribù,
risorgerò!

Sono d’oro,
il mio sangue nutre le tue ferite
Guardami morire,
non ho paura dell’ira di nessun Dio
Maledetto e provato,
io sono un uomo incarnato in un Dio!

* traduzione inviata da Fra

Tags: - Visto 109 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .