Quicken – Thousand Foot Krutch

Quicken (Accellera) è la traccia numero otto del terzo album dei Thousand Foot Krutch, Phenomenon, pubblicato il 30 settembre del 2003.

Formazione Thousand Foot Krutch (2003)

  • Trevor McNevan – voce, chitarra
  • Joel Bruyere – basso
  • Steve Augustine – batteria

Traduzione Quicken – Thousand Foot Krutch

Testo tradotto di Quicken (McNevan, Augustine, Bruyere) dei Thousand Foot Krutch [Tooth & Nail Records]

Quicken

I’ve got things
that make me feel unordinary
Not necessarily in need of therapy
And I know things have been slipping,
loosening my grip
How much closer until
I’m bound to hit the ground
Sound the alarm
But remain calm
My time is drawn
Never meant to cause anyone no harm
This time things will be different,
I promise
I really promise
And this time things will be different
And it grows and grows and grows

‘Cause it’s the way we talk
The way we walk
The way your words
connect my thoughts
The way we move
The way we stand
The way our world
is in your hands
My life’s just like a prison
We shout but no one listens
We’re set
All in position
Use us
Take us
Break us!

Questions running through my mind
I’m falling behind
I never wold have guessed
this could happen to me
This frustration is all I see
And you’re taking me
And your breaking me down
This time things will be different,
I promise
I really promise
And this time things will be different
And it grows and grows and grows

‘Cause it’s the way we talk
The way we walk
The way your words
connect my thoughts
The way we move
The way we stand
The way our world is in your hands
My life’s just like a prison
We shout but no one listens
We’re set
All in position
Use us
Take us
Break us!

It’s coming to that point
I’m down on my knees
And I’m praying
You can change my life
And change me
I’ll follow you there
I’ve got nothing to lose
Unwind me
Heal my sickness
Unravel this
And set me free

‘Cause it’s the way we talk
The way we walk
The way your words
connect my thoughts
The way we move
The way we stand
The way our world is in your hands
My life’s just like a prison
We shout but no one listens
We’re set
All in position
Use us
Take us
Break us!

Accellera

Possiedo cose
che mi fanno sentire non ordinario
Non necessariamente bisognoso di terapia
Conosco cose che sono state scivolate,
allentano la mia presa
Quanto vicino posso stare fino a quando
sarò legato per toccare il suolo
Suona l’allarme
Ma rimane la calma
Il mio tempo è segnato
Non ho mai voluto far male a nessuno
Questa volta, le cose saranno differenti,
lo prometto
Lo prometto davvero
Questa volta, le cose saranno differenti
Continua a crescere, crescere e crescere

Perché sta nel modo in cui parliamo
Il modo in cui camminiamo
Il modo in cui le tue parole
si connettono con i miei pensieri
Il modo in cui ci muoviamo
Il modo in cui stiamo
Il modo in cui il nostro mondo
sta nelle tue mani
La mia vita è proprio come una prigione
Urliamo, ma nessuno ascolta
Siamo impostati
Tutti in posizione
Usaci
Prendici
Liberaci!

Le domande scorrono nella mia mente
Sto cadendo al contrario
Non avrei mai immaginato
che questo potesse capitare a me
Quel che vedo è questa frustrazione e
Tu mi stai prendendo
Mi stai ferendo
Questa volta, le cose saranno differenti,
lo prometto
Lo prometto davvero
Questa volta, le cose saranno differenti
Continua a crescere, crescere e crescere

Perché sta nel modo in cui parliamo
Il modo in cui camminiamo
Il modo in cui le tue parole
si connettono con i miei pensieri
Il modo in cui ci muoviamo
Il modo in cui stiamo
Il modo in cui il nostro mondo sta nelle tue mani
La mia vita è proprio come una prigione
Urliamo, ma nessuno ascolta
Siamo impostati
Tutti in posizione
Usaci
Prendici
Liberaci!

Arrivo fino a quel punto
Sono in ginocchio e
Sto pregando
Tu puoi cambiare la mia vita e
Cambiarmi
Ti seguirò lì
Non ho niente da perdere
Srotolami
Cura la mia malattia
Svela questo e
Liberami

Perché è il modo in cui parliamo
Il modo in cui camminiamo
Il modo in cui le tue parole
si connettono con i miei pensieri
Il modo in cui ci muoviamo
Il modo in cui stiamo
Il modo in cui il nostro mondo sta nelle tue mani
La mia vita è proprio come una prigione
Urliamo, ma nessuno ascolta
Siamo impostati
Tutti in posizione
Usaci
Prendici
Liberaci!

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - Visto 17 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .