Redneck – Lamb of God

Redneck (Bifolco) è la traccia numero tre ed il primo singolo estratto dal quinto album dei Lamb of God, Sacrament, pubblicato il 22 agosto del 2006. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Lamb of God (2006)

  • Randy Blythe – voce
  • Willie Adler – chitarra
  • Mark Morton – chitarra
  • John Campbell – basso
  • Chris Adler – batteria

Traduzione Redneck – Lamb of God

Testo tradotto di Redneck (Blythe, Morton, W.Adler, Campbell, C.Adler) dei Lamb of God [Epic]

Redneck

So goddamn easy to write this,
you make it spill on the page.
So drunk on your self,
self-righteous.
The laughing stock of your own fucking stage.

But I ain’t one to call names
or throw stones in a house of glass.
You try me.

This is a motherfucking invitation.
The only one you could ever need.
This is a motherfucking invitation.
You try me.

Just one time you got a reason,
heard you had nothing to lose.
A blind preacher for
the pin eyed congregation.
It must be easy to lose.

But I ain’t one to call names
or throw stones in a house of glass.
You try me.

This is a motherfucking invitation.
The only one you could ever need.
This is a motherfucking invitation.
You try me.

You can tell the same lie a thousand times,
but it never gets any more true.
So close your eyes once more
and once believe
that they all still believe in you.

This is a motherfucking invitation.
The only one you could ever need.
This is a motherfucking invitation.
You try me.

Just one time

Bifolco

Allora è maledettamente facile scrivere questo,
Rendi il gioco davvero facile
Così pieno di te,
sicuro di essere nel giusto.
Lo zimbello del tuo fottuto teatro.

Ma io non sono uno che giudica
O lancia pietre in una casa di vetro.
Tu mettimi alla prova.

Questo è un fottutissimo invito
Il solo di cui tu potresti aver bisogno.
Questo è un fottutissimo invito.
Tu mettimi alla prova.

Solo una volta hai avuto ragione,
Ho sentito che non avevi niente da perdere.
Un predicatore cieco per
la congregazione degli occhi a spillo
Deve essere facile da perdere.

Ma io non sono uno che giudica
O lancia pietre in una casa di vetro.
Tu mettimi alla prova.

Questo è un fottutissimo invito.
Il solo di cui potresti aver bisogno.
Questo è un fottutissimo invito.
Tu mettimi alla prova.

Puoi dire la stessa menzogna 1000 volte,
ma non diventa verità.
Quindi chiudi gli occhi ancora una volta
e una volta credi
Che tutti quelli ancora credono in te.

Questo è un fottutissimo invito.
Il solo di cui potresti aver bisogno.
Questo è un fottutissimo invito.
Tu mettimi alla prova.

Solo una volta.

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *