Revel in flesh – Entombed

Revel in flesh (Goditi la carne) è la traccia numero tre del primo album degli Entombed, Left Hand Path pubblicato il 4 giugno del 1990.

Formazione Entombed (1990)

  • Lars-Göran Petrov – voce
  • Uffe Cederlund – chitarra, basso
  • Alex Hellid – chitarra
  • Nicke Andersson – batteria

Traduzione Revel in flesh – Entombed

Testo tradotto di Revel in flesh (Andersson, Hellid) degli Entombed [Earache]

Revel in flesh

As your eyes are filled with horror
I lift up the corpse on the bench
You can’t avoid the dismal sight
Its arms and legs I retrench

Excavating its interior
To get ahold of what’s inside
And as I drivel and belch
You feel so damn reviled

I continue with laugther
I drink the bowel’s rheum
Squeezing my hand through
its mouth and further
Through its stomach to its womb

Of its once called body
There seems nothing to be left
And you better prepare yourself
For an equaling death

Revel in flesh

Pools of coagulated blood
And rotten flesh by my side
Now I really need something more
To kill another day in my life

Goditi la carne

Mentre i tuoi occhi sono pieni d’orrore
Sollevo il cadavere sulla panca
Non puoi evitare la vista lugubre
Le sue braccia e le sue gambe le riduco

Scavando al suo interno
Per sapere cosa c’è dentro e
Mentre balbetto e rutto
Ti senti così dannatamente insultato

Continuo a ridere
Bevo il reum intestinale
Stringendo la mia mano lungo
la bocca e oltre
Dal suo stomaco al suo ventre

Quello che all’inizio si chiamava corpo
Sembra che ora non sia rimasto nulla
ed è meglio che ti prepari
Per una morte alla pari

Goditi la carne

Pozze di sangue coagulato e
Carne marcia al mio fianco
Adesso ho davvero bisogno di qualcosa di più
Per uccidere un altro giorno nella mia vita

* traduzione inviata Bandolero

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *