Six feet under – King Diamond

Six feet under (Due metri sottoterra) è la traccia numero sei del sesto album di King Diamond, The Spider’s Lullabye, pubblicato il 6 giugno del 1995

Formazione (1995)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra
  • Herb Simonsen – chitarra
  • Chris Estes – basso
  • Darrin Anthony – batteria

Traduzione Six feet under – King Diamond

Testo tradotto di Six feet under (Diamond) di King Diamond [Metal Blade]

Six feet under

My family just couldn’t wait
I should have seen it coming
What a nice conspiracy
What a nice surprise!
But now it’s all too late

I am six feet under
It’s so very hard to breathe

My family they put me here
In a coffin made of glass
So I can see them in their glory
Or they can see me in my misery
They’re standing all around my grave

Six feet under
I’m in a coffin made of glass
Six feet under
It’s so very hard to breathe

Six feet under,
I’m in a coffin made of glass
Six feet under,
It’s so very hard to breathe

My hands are turning blue
While my nails are turning to red

Looking up into faces of greed
I’m sweating cold
And white with fear
Sinister smiles… upon their lips
One of them is waving me goodbye…

I am six feet under
It’s so very hard to breathe

My lovely sister is laughing at me
I cannot hear, but I can see
Now she is kicking soil, into my face
I swear I will return to haunt her!

Six feet under
I’m in a coffin made of glass
Six feet under
It’s so very hard to breathe

My hands are turning blue
While my nails are turning to red.

Due metri sottoterra

La mia famiglia non poteva aspettare
Avrei dovuto intuire il loro piano
Che bella cospirazione
Che bella sorpresa!
Ma ora è troppo tardi

Sono due metri sottoterra
È molto difficile respirare

La mia famiglia mi ha messo qui
In una bara fatta di vetro
Così che li potessi vedere nella loro gloria
O che loro potessero vedere la mia miseria
Sono tutti attorno alla mia tomba

Due metri sottoterra
Sono in una bara fatta di vetro
Due metri sottoterra
E’ molto difficile respirare

Due metri sottoterra
Sono in una bara fatta di vetro
Due metri sottoterra
È molto difficile respirare

Le mie mani stanno diventando blu
Mentre le mie unghie diventano rosse

Guardo su, vedo le loro avide facce
Sto sudando freddo
Sto diventando bianco, ed ho paura
Sorrisi sinistri… sulle loro labbra
Uno di loro mi sta dicendo addio…

Sono due metri sottoterra
È molto difficile respirare

La mia amorevole sorella ride di me
Non la posso sentire, ma la posso vedere
Ora sta buttando la terra sul mio volto
Lo giuro, ritornerò per tormentarla!

Due metri sottoterra
Sono in una bara fatta di vetro
Due metri sottoterra
È molto difficile respirare

Le mie mani stanno diventando blu
Mentre le mie unghie diventano rosse.

* traduzione inviata da Fra

King Diamond - The Spider's LullabyeLe traduzioni di The Spider’s Lullabye

01.From the other side • 02.Killer • 03.The Poltergeist • 04.Dreams • 05.Moonlight • 06.Six feet under • 07.The spider’s lullabye • 08.Eastmann’s cure • 09.Room 17 • 10.To the morgue

Tags: - Visto 52 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .