Social debris – Alice Cooper

Social debris (Detrito sociale) è la traccia numero quattro del ventottesimo album di Alice Cooper, Detroit Stories, pubblicato il 26 febbraio del 2021. La canzone è stata registrata dai membri sopravvissuti della band originale: Alice Cooper alla voce, Dennis Dunaway al basso, Neal Smith alla batteria e Michael Bruce alla chitarra ritmica. Compare anche Steven Crayn alla chitarra solista. Il contesto dei testi della canzone risale agli anni 70, quando i membri della band erano percepiti come “malvagi” a causa del loro aspetto, della loro musica e dei loro spettacoli dal vivo. Tuttavia, si sono dimostrati “magici” anziché “tragici”; poiché adesso sono considerati una delle band più influenti della musica rock. [Fonte: genius] [♫ video ufficiale ♫]

Traduzione Social debris – Alice Cooper

Testo tradotto di Social debris (Cooper, Bob Ezrin, Neal Smith) di Alice Cooper [earMUSIC]

Social debris

I don’t commit, I just collide
I won’t submit, I’ll just decide
On where to run or where to hide

Their eyes are everywhere
I see them spying there
At my face, at my hair

I won’t plug in, to their machine
I hate the sound, I hate that scene
I sure ain’t hip, I sure can’t hop
I lost the script, I lost the plot

Their spies are everywhere
I feel them hiding there
On my face, in my hair
I just can’t cope with all this disease
It’s pushing down, down, down
Down on me
Look at me, what you see
Is social debris

You said you’d treat me,
but tried to delete me
You think I’m tragic,
but I know I’m magic
Your eyes are everywhere
I see you spying there
At my face, at my hair
I just can’t cope with all this disease
Pushing down, down, down
Down on me
Look at me, look at me
I’m social debris

I just can’t cope with all this disease
Look at me, look at me
Social debris
Look at me, look at me
Social debris
Look at me, look at me
I’m social debris

Detrito sociale

Io non commetto, mi scontro
Non mi sottometterò, deciderò solo
Dove correre o dove nascondermi

I loro occhi sono ovunque
Li vedo spiare
La mia faccia e i miei capelli

Non mi collegherò alla loro macchina
Odio il suono, odio quella scena
Di sicuro non faccio hip e di certo non faccio hop
Ho perso il copione, ho perso la trama

Le loro spie sono ovunque
Li sento che si nascondono lì
Sul mio volto e sui miei capelli
Non posso far fronte a tutta questa malattia
Mi butta giù, giù, giù
In ginocchio
Guardami, quello che vedi
Sono un detrito sociale

Dici che mi minacci,
ma hai cercato di eliminarmi
Pensi che io sia tragico,
ma so di essere magico
I tuoi occhi sono ovunque
Ti vedo spiare lì
La mia faccia e i miei capelli
Non posso far fronte a tutta questa malattia
Mi butta giù, giù, giù
In ginocchio
Guardami, guardami
Sono un detrito sociale

Non posso far fronte a tutta questa malattia
Guardami, guardami
Detrito sociale
Guardami, guardami
Detrito sociale
Guardami, guardami
Sono un detrito sociale

* traduzione inviata da Bandolero

Cosa ne pensi?
[Totale: 2 Media: 4]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *