Sons of plunder – Disturbed

Sons of plunder (Figli del saccheggio) è la traccia numero sette del terzo album dei Disturbed, Ten Thousand Fists, pubblicato il 20 settembre del 2005.

Formazione Disturbed (2005)

  • David Draiman – voce
  • Dan Donegan – chitarra
  • John Moyer – basso
  • Mike Wengren – batteria

Traduzione Sons of plunder – Disturbed

Testo tradotto di Sons of plunder (Draiman, Donegan, Wengren) dei Disturbed [Reprise]

Sons of plunder

Tell me you like it
Tell me you like it

You say you’ve found yourself a new sound
The shit’s loaded and ready to go
A bit too much just like the old sound
Already heard it for the hundredth time
One hundred more, all have the same sound
Running around with all the sheep that you know
“It’s so sublime, they’re breaking new ground”
“They’re sure to have another hit this time”

Come on
Can’t you just leave it alone?
It doesn’t have any soul
Just find a thing of your own
And stop pretending to know

As the countless numbers
hunger for worldwide renown
All the pimping sons of plunder
will roll up their sleeves
All searching for the answers
they don’t even care to know
Give it to me
Give it to me
You like it?

I’m still surrounded by the “new sound”
I’ve had enough and I’m ready to go
A strangle-hold throughout the world now
The new obsession will fade in time
A thin reminder of the past now
All convoluted hardly ready to go
Their whines and moans will never last now
I think you’ve given us our fill this time

Come on
Can’t you just leave it alone?
It doesn’t have any soul
Just find a thing of your own
And stop pretending to know

As the countless numbers
hunger for worldwide renown
All the pimping sons of plunder
will roll up their sleeves
All searching for the answers
they don’t even care to know
Give it to me
Give it to me
You like it?

As it’s blown apart, hundreds thrown away
Makes me question just what I believe
Brothers torn apart, mindless drones enslaved
Makes me search for an answer
I don’t want to know
It’s like a plague from below
Killing all that I know
One hundred voices the same
Drench their sorrow in flame

As the countless numbers
hunger for worldwide renown
All the pimping sons of plunder
will roll up their sleeves
All searching for the answers
they don’t even care to know
Give it to me
Give it to me
As the countless numbers
hunger for worldwide renown
All the pimping sons of plunder
will roll up their sleeves
All searching for the answers
they don’t even care to know
Give it to me
Give it to me
You like it?
Tell me you like it
Tell me you like it
Tell me you like it
Tell me you like it

Figli del saccheggio

Dimmi che ti piace
Dimmi che ti piace

Dici di aver trovate da te un nuovo suono
Questa mera è carica e pronta ad andare
Un po’ troppo uguale al vecchio suono
già sentito per la centesima volta
Ancora cento, tutti hanno lo stesso suono
Stai dietro a tutte le pecore che conosci
“È così sublime, stanno aprendo nuovi orizzonti”
“Stanno per avere un altro successo questa volta”

Andiamo
Non puoi lasciarlo da solo?
Non ha nessuna anima
Trova una cosa tutta tua
E smettila di fingere di sapere

Come gli innumerevoli numeri
che hanno fame di notorietà mondiale
Tutti i magnaccia, figli del saccheggio
si rimboccheranno le maniche
Tutti alla ricerca delle risposte
che nemmeno vogliono sapere
Dallo a me
Dallo a me
Ti piace?

Sono ancora circondato dal “nuovo suono”
Ne ho abbastanza e sono pronto ad andare
Una stretta attraverso il mondo adesso
La nuova ossessione svanirà nel tempo
Un sottile ricordo del passato ora
Tutto complicato, quasi pronto ad andare
I loro gemiti e lamenti non dureranno mai
Penso che ci avete dato il nostro pezzo stavolta

Andiamo
Non puoi lasciarlo da solo?
Non ha nessuna anima
Trova una cosa tutta tua
E smettila di fingere di sapere

Come gli innumerevoli numeri
che hanno fame di notorietà mondiale
Tutti i magnaccia, figli del saccheggio
si rimboccheranno le maniche
Tutti alla ricerca delle risposte
che nemmeno vogliono sapere
Dallo a me
Dallo a me
Ti piace?

Mentre è fatto a pezzi, centinaia gettati via
Mi fa dubitare di quello che credo
Fratelli lacerati, schiocchi burattini fatti schiavi
Mi fanno cercare una risposta
Non voglio saperlo
È come una piaga dal basso
Uccide tutto quello che conosco
Cento voci uguali
Inzuppano il loro dolore nelle fiamme

Come gli innumerevoli numeri
che hanno fame di notorietà mondiale
Tutti i magnaccia, figli del saccheggio
si rimboccheranno le maniche
Tutti alla ricerca delle risposte
che nemmeno vogliono sapere
Dallo a me
Dallo a me
Come gli innumerevoli numeri
che hanno fame di notorietà mondiale
Tutti i magnaccia, figli del saccheggio
si rimboccheranno le maniche
Tutti alla ricerca delle risposte
che nemmeno vogliono sapere
Dallo a me
Dallo a me
Ti piace?
Dimmi che ti piace
Dimmi che ti piace
Dimmi che ti piace
Dimmi che ti piace

Disturbed - Ten Thousand FistsLe traduzioni di Ten Thousand Fists

01.Ten thousand fists • 02.Just stop • 03.Guarded • 04.Deify • 05.Stricken • 06.I’m alive • 07.Sons of plunder • 08.Overburdened • 09.Decadence • 10.Forgiven • 11.Land of confusion • 12.Sacred lie • 13.Pain redefined • 14.Avarice • 15.Hell

Tags: - Visto 154 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .