Sour – Limp Bizkit

Sour (Acida) è la traccia numero sei del primo album dei Limp Bizkit, Three Dollar Bill, Yall$, pubblicato il primo luglio del 1997. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Limp Bizkit (1997)

  • Fred Durst – voce
  • Wes Borland – chitarra
  • Sam Rivers – basso
  • John Otto – batteria, percussioni
  • DJ Lethal – giradischi, tastiere

Traduzione Sour – Limp Bizkit

Testo tradotto di Sour (Durst) dei Limp Bizkit [Flip/Interscope]

Sour

Mellow out
Bitch

I thought I knew ya
Took the time to throw
my lovin’ into ya
Screw ya
Cuz now you got me
sittin in the sewer
I’m through with all them
roller coaster rides
See, I ain’t forgot about the knots
that you been tieing with my insides
I dropped my pride
Without you I was sure to die
I tried with cash
And all I could, to make it last
Now I accepted that was in the past
I know you love me
Loved me like a piece of trash

But at first you were so sweet
Couldn’t go without seein your face
for an hour
So sour
It all became a hassle
You were even living in my castle
Just to use me
And verbally abuse me
That’s not the way
I’m running my shop
It took a while to see the light
before I stopped
And you got dropped off
It’s over, probably I’ll be sweating it
But in the long run
you’ll be the one regrettin’ it
Maybe you won’t, maybe you will
But baby, you’re still about
as real as a three dollar bill

Theres no one to blame but you
Who gets the blame me

Ohh ohh, I sound like a bitch
A little bitch in heat
With all that anger that I’m feelin’
Bitch I think it’s heat
Another spit tale
Just another spit tale
Thanks for the lesson
Now get your shit
and hit the trail
We know I’m coming from the old school
You damn fool
Intensity is something that I’m made of
And certainly I’m not afraid of
A little smack in the face
Thanks for the taste

Theres No one to blame but you
Who gets the blame me
Its all on me

Acida

Calmati
Troia

Pensavo di conoscerti
Ho preso tempo per infilare
il mio amore dentro di te
Fatti fottere
Perchè adesso mi hai messo
a sedere nelle fogne
Ho chiuso con tutti quei giri
nelle montagne russe
Vedi, non mi scorderò dei nodi
che hai teso nelle mie viscere
Ho sganciato il mio orgoglio
Senza di te, ero sicuro di morire
Ho provato coi soldi e
Quello che potevo per poter finire
Adesso ho accettato che fosse nel passato
So che mi ami
Mi hai amato come un pezzo di scarto

Ma, prima, eri così dolce
Non potevo andare senza vedere il tuo volto
per un’ora
Così acida
Diventò tutto una seccatura
Già, vivevi anche nel mio castello
Solo per usarmi e
Abusarmi, verbalmente
Quello non è il modo
per scappare dal mio negozio
Ci ho messo un po per vedere la luce
prima di fermarmi e
Tu sei caduta
É finita, probabilmente starò sudando
Ma, dopo una lunga corsa,
saresti l’unica da scusare
Forse non vuoi o forse si
Ma, piccola, rimani reale
come il conto da tre dollari

Non c’è altro da incolpare se non te
Chi prende la colpa? Io

Ohh ohh, suona come una puttana
Una piccola troia in calore
Con tutta quella rabbia che ho provato
Troia, penso faccia caldo
Un altro racconto sputato
Soltanto un altro racconto sputato
Grazie per la lezione
Adesso prendi la tua merda
e segui il sentiero
Sappiamo che vengo dalla vecchia scuola
Tu, dannata pazza
L’intensità è qualcosa di cui sono fatto e
Certamente, non ho paura di
Un piccolo schiaffo in faccia
Grazie per l’assaggio

Nessuno da incolpare…Tranne te
Chi prende la colpa? Io
È tutta mia

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - Visto 104 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .