Swashbuckled – Alestorm

Swashbuckled (Avventuriero) è la traccia numero otto del terzo album degli Alestorm, Back Through Time, pubblicato il 3 giugno del 2011.

Formazione Alestorm (2011)

    • Christopher Bowes – voce, tastiere
    • Dani Evans – chitarra
    • Gareth Murdock – basso
    • Peter Alcorn – batteria

Traduzione Swashbuckled – Alestorm

Testo tradotto di Swashbuckled (Bowes) degli Alestorm [Napalm Records]

Swashbuckled

Gather round and listen
As I tell you now this tale
The grim legacy of the pirates three
And how their lives ceased to be
I’ll tell you know of Redrum
The ginger commodore
He got a case of the scurvy rot
And then that bastard was no more

This is the tale of Captain Crashride
By his crew, condemned and damned
And as if this wasn’t bad enough
They replaced him with a baldy man
Now his ghost haunts the sea
Eternally he’s doomed to wander
Mayhaps you’ll hear his deathly cry
C’mon son, buy a Honda!

To the end of time we will sail the seas
With cutlasses in hand
We’ll terrorize the land
Though the hands of fate may strike us down
We’ll fight ‘til we fall
Swashbucklers ‘til we die

This is the tale of Admiral Nobeard
The fattest pirate in the west
He’s never seen his balls before
And he needs a bra to hold his breasts
Feared by friend and foe alike
No sword nor gun could wound his flesh
But one day he met his fate
‘Twas on a pretzel he choked to death

To the end of time we will sail the seas
With cutlasses in hand
We’ll terrorize the land
Though the hands of fate may strike us down
We’ll fight ‘til we fall
Swashbucklers ‘til we die
We’ll fight ‘til we fall
Swashbucklers ‘til we die

Avventuriero

Radunatevi in cerchi e ascoltate
quello che vi sto per raccontare
La triste eredità di tre pirati
e di come le loro vite finirono
Vi racconterò di Redrum
Il rosso commodoro
Si è ammalato di scorbuto
E poi quel bastardo non ci fu più

Questo è il racconto del capitano Crashride
Condannato e maledetto dal suo equipaggio
e come se ciò non fosse abbastanza brutto
Lo hanno sostituito con un uomo calvo
Ora il suo fantasma infesta il mare
Condannato a vagare per l’eternità
Forse potresti sentire il suo ultimo grido
Andiamo figliolo, compra una Honda!

Fino alla fine dei tempi solcheremo i mari
Con le sciabole in mano
Terrorizzeremo il paese
Sebbene le mani del fato possano colpirci
Combatteremo fino alla morte
Avventurieri fino alla morte

Questa è la storia dell’ammiraglio Nobeard
Il più grasso pirata dell’ovest
Non è mai riuscito a vedersi le palle
E ha bisogno di un reggiseno per tenersi il petto
Temuto da amici e nemici allo stesso modo
Nessuna arma poteva ferire la sua carne
Ma un giorno incontrò il suo destino
Si strozzò a morte con un brezel.

Fino alla fine dei tempi solcheremo i mari
Con le sciabole in mano
Terrorizzeremo il paese
Sebbene le mani del fato possano colpirci
Combatteremo fino alla morte
Avventurieri fino alla morte
Combatteremo fino alla morte
Avventurieri fino alla morte

Tags: - Visto 7 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .