The canary – Protest The Hero

The canary (Il canarino) è la traccia numero due del quinto album dei Protest The Hero, Palimpsest, pubblicato il 19 giugno del 2020. Il nome del brano prende il titolo dal nome del biplano giallo di Amelia Earhart, pioniera dell’aviazione americana e prima donna ad aver attraversato l’Oceano Atlantico. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Protest The Hero (2020)

  • Rody Walker – voce
  • Luke Hoskin – chitarra
  • Tim Millar – chitarra
  • Cam McLellan – basso
  • Mike Ieradi – batteria

Traduzione The canary – Protest The Hero

Testo tradotto di The canary dei Protest The Hero [Spinefarm Records]

The canary

I was named after my grandmothers
in the tradition of my family
I was born after my stillborn sister
Romantic idealistic lies
euphemize as fantasy
But the water always bursts
first from the blister

Iridescent light leads
down a path
That’s left me miserable at times
With my heart in my throat
still beating, still beating

Amelia, please don’t go
Just stay
Don’t go
Amelia, please don’t go
Just stay
Don’t go
Don’t go

I remember the first time that I felt
The cool breeze upon my face
I didn’t understand it at the time
But the calling of adventure
and my heart’s increasing pace
It was the ticker tape that
I could not deny
Deny

I’ll cut my hair short
And I’ll sleep in my jacket
so it appears worn

Oh, I’m no baggage
No willing passenger
Those women who came before me
Ain’t nothing like me, sir
Ain’t nothing like me

So this time I’ll do it, I’ll do it on my own
This time I’m going out alone
So this time I’ll do it, I’ll do it on my own
This time I’m going out alone

Amelia, please don’t go
Just stay
Don’t go
Amelia, please don’t go
Just stay
Don’t go

I can hear their pleas
and cries falling far behind me
Succeed or fail,
this is who I’m to become
7000 miles of ocean stand
between me and my destiny
Somewhere
beyond it or inside it

Women must pay for everything
Women must pay for everything
They do get more glory than men
for comparable tasks
But they also get more notoriety
when they crash
When they crash

Il canarino

Sono stata chiamata come mia nonna
nella tradizione della mia famiglia
Sono nata dopo mia sorella nata morta
Le menzogne idealistiche romantiche
eufemizzano come la fantasia
Ma l’acqua esce sempre
prima dalla vescica

La luce iridescente conduce
lungo un sentiero che
Mi ha lasciata miserabile a momenti
Con il mio cuore nella gola
che batte ancora, batte ancora

Amelia, ti prego, non andare
Rimani
Non andare
Amelia, ti prego, non andare
Rimani
Non andare
Non andare

Ricordo la prima volta che ho sentito
La brezza fresca sul mio volto
Non capivo al momento
Ma la chiamata dell’avventura
e il ritmo crescente del mio cuore
Era il nastro dei biglietti che
non potevo negare
Negare

Taglierò i miei capelli corti e
Dormirò con la mia giacca,
così sembra consumata

Oh, non sono un bagaglio
Nessun passeggero disponibile
Quelle donne che sono venute prima di me
Non è niente come me, signore
Non è niente come me

Allora questa volta lo farò, lo farò da sola
Questa volta andrò fuori da sola
Allora questa volta lo farò, lo farò da sola
Questa volta andrò fuori da sola

Amelia, ti prego, non andare
Rimani
Non andare
Amelia, ti prego, non andare
Rimani
Non andare

Riesco a sentire le loro suppliche
e le loro grida che mi ricadono dietro
Avere successo o fallire,
questo è quello che diventerò
7000 miglia di oceano si frappongono
tra me e il mio destino
Da qualche parte,
al di là oppure al suo interno

Le donne devono pagare per tutto
Le donne devono pagare per tutto
Ottengono più gloria degli uomini
per compiti simili
Ma ottengono anche più notorietà
quando si schiantano
Quando si schiantano

* traduzione inviata da Bandolero

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!