The defence of the Sampo – Ensiferum

The defence of the Sampo (La difesa del Sampo) è la traccia numero quattro dell’ottavo album degli Ensiferum, Thalassic, pubblicato il 10 luglio del 2020. Nella mitologia finnica, il Sampo è un oggetto magico forgiato da Ilmarinen e capace di produrre ricchezza e gioia per chiunque lo possieda.

Formazione Ensiferum (2020)

  • Petri Lindroos – voce, chitarra
  • Markus Toivonen – chitarra, voce
  • Sami Hinkka – basso
  • Janne Parviainen – batteria
  • Pekka Montin – tastiere

Traduzione The defence of the Sampo – Ensiferum

Testo tradotto di The defence of the Sampo degli Ensiferum [Metal Blade]

The defence of the Sampo

Row my brave brothers
The darkest moment is here
On these murky waters
Have perished many heroes

With our might and magic
We have come so far
Fighting men and beasts
For the treasure that is ours

No monsters of the sea
No threat from above
Can keep us from returning
To home where we belong

The wicked witch called the winds
Made the storm rise with fury
The rage upon these waters
In anger they were roaring

Fear not my brothers
Mourning won’t save from evil
Unlike our wielding swords
Tonight we shall revel in splendor

No monsters of the sea
No threat from above
Can keep us from returning
To home where we belong

No monsters of the sea
No threat from above
Can keep us from returning
To home where we belong

No monsters of the sea
No threat from above
Can keep us from returning
To home where we belong

To home where we belong

La difesa del Sampo

Remate miei coraggiosi fratelli
Il momento più oscuro è arrivato
Su queste acque torbide
Sono morti molti eroi

Con la nostra forza e magia
Siamo arrivati così lontano
Combattendo uomini e bestie
Per il tesoro che è nostro

Nessun mostro del mare
Nessuna minaccia dall’alto
Può impedirci di tornare
Al luogo a cui apparteniamo

La strega malvagia ha invocati i venti
Ha fatto crescere la tempesta con furia
La rabbia su queste acque
Con ira stavano ruggendo

Non temete, fratelli miei
Il lutto non ci salverà dal male
A differenza delle nostre spade che brandiamo
Stanotte faremo una grande baldoria

Nessun mostro del mare
Nessuna minaccia dall’alto
Può impedirci di tornare
Al luogo a cui apparteniamo

Nessun mostro del mare
Nessuna minaccia dall’alto
Può impedirci di tornare
Al luogo a cui apparteniamo

Nessun mostro del mare
Nessuna minaccia dall’alto
Può impedirci di tornare
Al luogo a cui apparteniamo

Al luogo a cui apparteniamo

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *