The gallery – Dark Tranquillity

The gallery (La galleria) è la traccia numero cinque e quella che dà il nome al secondo album dei Dark Tranquillity, pubblicato il 27 novembre del 1995.

Formazione Dark Tranquillity (1995)

  • Mikael Stanne − voce
  • Niklas Sundin − chitarra
  • Fredrik Johansson − chitarra
  • Martin Henriksson − basso
  • Anders Jivarp − batteria

Traduzione The gallery – Dark Tranquillity

Testo tradotto di The gallery (Stanne, Sundin, Henriksson) dei Dark Tranquillity [Osmose]

The gallery

Come and dance through my vanity’s halls
Welcome to my exhibition

Ornaments fall
the fate of my art, condemned
And the creative seed
that grows to the tune of the harvest song
Embody my lifelong passion
intertwine with the structures of my art
Those empty frames staring at me

One lonely portrait covers
the lovestarved canvas
in honour of the birthless rebellion within me

Every picture holds a tale
Every shade tells of a thousand words

The artistry of living chaos
is pictured in the poets tears
‘Cause everything burns
The final concept
Is all but a thought away

Be gone, you foul enchantress of decay!
My thoughts and words will come to right
In my chamber where chaos conveys
Kneel down to my desire

Deep in the vaults of my carnal agony
Emptiness! Orchestration thru colours

To never return to my guidance
Burning my art

La galleria

Vieni e balla attraverso le mie stanze della vanità
Benvenuto alla mia esibizione

Caduta di ornamenti
Il destino della mia arte, condannato
E il seme creativo
che cresce al motivo della canzone di mietitura
Incarna la mia passione di tutta una vita
intrecciata con le strutture della mia arte
Quelle cornici vuote che mi fissano

Un malinconico ritratto copre
la tela affamata d’amore
in onore della non venuta ribellione dentro di me

Ogni dipinto racchiude una storia
Ogni ombra racconta mille parole

L’arte del caos vivente
è dipinta nelle lacrime del poeta
Perché ogni cosa brucia
Il concetto finale
È tutto tranne un’idea lontana

Sia andata, tu folle incantatrice di decadenza!
I miei pensieri e le mie parole diverranno giuste
Nella mia stanza dove il caos trasmette
Si inginocchia per il mio desiderio

Sprofondato nelle cripte della mia carnale agonia
Vuoto! Orchestrazione attraverso i colori

Per non ritornare mai a essere una guida
Bruciando la mia arte

Tags:, - Visto 265 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .