The garden’s tale – Volbeat

The garden’s tale (Il racconto del giardino) è la traccia numero tre del secondo album dei Volbeat, Rock the Rebel/Metal the Devil, pubblicato il 26 febbraio del 2007. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Volbeat (2007)

  • Michael Poulsen – voce, chitarra
  • Franz Gottschalk – chitarra
  • Anders Kjølholm – basso
  • Jon Larsen – batteria

Traduzione The garden’s tale – Volbeat

Testo tradotto di The garden’s tale (Poulsen) dei Volbeat [Mascot Records]

The garden’s tale

Time keeps painting my darling
Ripped all the flowers in the garden
Oh baby come home,
you angels bring her home

Imens står solen over højen
Han mindes den sommer hvor hun strålede
Forsvandt I haven grøn,
og træernes sang hun fandt

Time keeps painting my darling
And the garden keeps on singing the old song
Oh baby still I am waiting in the light
Hoping the angels would carry you home

Den sang tog mørket I sin pote
Den bar hans kvinde I dens kolde favn
Og lagde hende for hans dør I silkekjole

Hoping the angels would carry her home
Leaving it all with my only friend
Her beauty was lifeless on the stair
Oh baby I’ll carry you away into the garden’s tale
But everything (had) died and turned to stones
I laid her down under the old oak
Seeing it all blossom forever more
Time keeps on painting my darling
And the garden keeps on singing the old song
Oh baby now I know you’re in the light
Painting it all with your colorful songs

Imens står solen over højen
Hans skygge kastes ud I haven grøn
Forsvandt for evigt og uden en note
Hoping the angels will carry her home

Time keeps painting my darling
Ripped all the flowers in the garden
Oh baby you’re home,
you angels where are you.

Il racconto del giardino

Il tempo continua a dipingere, mia cara
Ha strappato tutti i fiori in giardino
Oh, piccola, torna a casa,
voi angeli portatela a casa

Intanto il sole è sopra la collina
Ricorda l’estate in cui brillava
Scomparso nel giardino verde
E la canzone dell’albero lei ha trovato

Il tempo continua a dipingere, mia cara
E il giardino canto sempre la vecchia canzone
Oh piccola, sto ancora aspettando nella luce
sperando che gli angeli ti portino a casa

La canzone prese il buio nella sua zampa
prese la sua donna nel suo freddo abbraccio
E la mise sulla sua porta in un abito di seta

Sperando che gli angeli la portino a casa
Lasciando tutto con il mio unico amico
La sue bellezza era senza vita sulle scale
Oh piccola, ti porterò via nel raconto del giardino
Ma tutto è morto e trasformato in pietre
L’ho stesa sotto la vecchia quercia
Vedendo tutto questo fiore per sempre
Il tempo continua a dipingere, mia cara
E il giardino canto sempre la vecchia canzone
Oh piccola, so che tu sei nella luce
Dipingendo tutto con le tue colorate canzoni

Nel frattempo, il sole è sopra la collina
La sua ombra si allunga nel verde giardino
Scomparendo per sempre senza una nota
Sperando che gli angeli la portino a casa

Il tempo continua a dipingere, mia cara
Ha strappato tutti i fiori in giardino
Oh, piccola, sei a casa,
voi angeli dove siete?

Tags:, - Visto 279 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .