The gift of guilt – Gojira

The gift of guilt (Il dono della colpevolezza) è la traccia numero otto del quinto album dei Gojira, L’Enfant Sauvage, pubblicato il 26 giugno del 2012. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Gojira (2012)

  • Joe Duplantier – voce, chitarra
  • Christian Andreu – chitarra
  • Jean-Michele Labadie – basso
  • Mario Duplantier – batteria

Traduzione The gift of guilt – Gojira

Testo tradotto di The gift of guilt (Joe Duplantier) dei Gojira [Roadrunner]

The gift of guilt

We leave the shores
to see the mountains rising
A distant impression growing
This judgement creates the pain we hold
Destructive intentions
that serve no purpose
But the end of us all
These vultures from the past, coming
In all the hells and worlds, the time has come
Delivered from their eyes
Embrace, suffer, destroy
the gift of guilt
The shame and sorrow, self-condemnation
Fill all the gaps and the spaces, unyielding
Bestowed upon us, devastating power
We’re building connective tissue
to a maze of lies
We’re left as starving orphans
The vital core is gone
Our sins are all over and
over again we swallow
We’re sick and tired
when this wind blows
The reflex is insane
We must forgive and stop
blaming ourselves for this love
These vultures from the past, coming
In all the hells and worlds, the time has come
Delivered from their eyes
I’m leaving this behind
the gift of guilt

Il dono della colpevolezza

Lasciamo le coste
per vedere le montagne innalzarsi
Sta crescendo una distante impressione
Questo giudizio crea il dolore che tratteniamo
Intenzioni distruttive
che non servono alcuno scopo
Se non la fine di noi tutti
Questi avvoltoi provenienti dal passato, arrivano
In tutti gli inferni e mondi, l’ora è giunta
Compiuta dai loro occhi
Accetta, soffri, distruggi
il dono della colpevolezza
La vergogna e la tristezza, auto-condanna
Riempi ogni divario e spazio, intransigente
Ci è stato conferito un potere devastante
Stiamo costruendo il tessuto connettivo
di un labirinto di bugie
Siamo stati lasciati come orfani affamati
Il nucleo vitale è scomparso
I nostri peccati sono tutto
ciò che ingoiamo ancora e ancora
Siamo nauseati e stanchi
quando soffia questo vento
Il riflesso è folle
Dobbiamo perdonare e smettere
di accusarci per questo amore
Questi avvoltoi provenienti dal passato, arrivano
In tutti gli inferni e in tutti i mondi, l’ora è giunta
Compiuta dai loro occhi
Mi sto lasciando tutto ciò alle spalle
il dono della colpevolezza

* traduzione inviata da ab0rter

Tags:, - Visto 57 volte

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .