The long way around – Deep Purple

The long way around (Il giro più lungo) è la traccia numero otto del ventunesimo album dei Deep Purple, Whoosh!, pubblicato il 7 agosto del 2020.

Formazione Deep Purple (2020)

  • Ian Gillan – voce
  • Steve Morse – chitarra
  • Roger Glover – basso
  • Ian Paice – batteria
  • Don Airey – tastiere

Traduzione The long way around – Deep Purple

Testo tradotto di The long way around dei Deep Purple [earMusic]

The long way around

You can’t get me down
I got the “Things are looking up” blues
I know it happens
But it never sticks to my shoes

It’s been a long time coming
I never thought it would last
I think about the future
Who knows what might
have happened in the past?

And nothing is real
But it feels pretty good all the same
I know you from somewhere
But I can’t remember your name

I don’t need much space
But you don’t have to step on my toes
I was looking over there
And all the time it was under my nose

I should have known
Which way the wind was blowin’
I was facing the wrong way
Always taking the long way round

Never looking the right way
Always going the wrong way
Always taking the long way round

Never looking the right way
Always going the wrong way
Always taking the long way round

You can reel me in slowly and surely
But there’s a catch to this deal
It’s not over yet
I get one more spin of the wheel

I promised myself
I would not get trashed again
But the way I’m feeling right now
That promise is going down the drain, yeah

I should have known
You were coming and I was gone
I was facing the wrong way
Always taking the long way round

Il giro più lungo

Non puoi buttarmi giù
Ho la malinconia “Le cose stanno migliorando”
So che succede
Ma non mi interessa particolarmente

È passato molto tempo
Non ho mai pensato che sarebbe durato
Penso al futuro
Chi sà cosa potrebbe
essere successo in passato?

E niente è reale
Ma è comunque abbastanza buono
Ti conosco da qualche luogo
Ma non riesco a ricordare il tuo nome

Non ho bisogno di molto spazio
Ma non devi pestarmi i piedi
Stavo guardando laggiù
E tutto il tempo era sotto il mio naso

Avrei dovuto saperlo
Da che parte soffiava il vento
Stavo affrontando la strada sbagliata
Facendo sempre il giro più lungo

Mai cercato la strada giusta
Sempre andato per la strada sbagliata
Facendo sempre il giro più lungo

Mai cercato la strada giusta
Sempre andato per la strada sbagliata
Facendo sempre il giro più lungo

Puoi farmi girare in maniera lenta e sicura
Ma c’è un problema in questo accordo
Non è ancora finita
Ho ancora un giro

Ho promesso a me stesso
Che non sarei di nuovo diventato un rifiuto
Ma per il modo in cui mi sento adesso
quella promessa sta per essere infranta, yeah

Avrei dovuto saperlo
Tu stavi arrivando e io stavo andando
Stavo affrontando la strada sbagliata
Facendo sempre il giro più lungo

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *