The point of no return – Haken

The point of no return (Il punto di non ritorno) è la traccia che apre il primo album degli Haken, Aquarius, pubblicato il 29 marzo del 2010.

Formazione Haken (2010)

  • Ross Jennings – voce
  • Richard "Hen" Henshall – chitarra, tastiere
  • Charlie Griffiths – chitarra
  • Thomas MacLean – basso
  • Ray Hearne – batteria, tuba, djembe
  • Diego Tejeida – tastiere

Traduzione The point of no return – Haken

Testo tradotto di The point of no return (Jennings) degli Haken [Sensory]

The point of no return

Until the ice has melted
Into tears of pain or fear
Pure anticipation
In hope we are
Patient for a cry

A child is born tonight
And love has come to life

Listen to her heartbeat
The sound of life
An angel’s song
Pure anticipation
In hope we are
Patient for a cry

A child is born tonight
And love has come to life

Living in this nightmare
Falling further to his knees
The purest disappointment
In hope we’re not
Patient for a lie

A child was born tonight
At the point of no return

We can’t raise this child
This precious circus freak
With fins for arms
And a tail where legs would be

There’s no turning back
Our decision is made
If we don’t let her go
We cannot love her as our own

"The water is thicker than blood
And we can’t look her in the eyes
Release her to the stream"

At the point of no return
The point of no return

Let me go
I don’t belong here
I’ll be free
I won’t return home

It’s no wonder that
she’s out there all alone
It’s no wonder that
she is soaked to the bone
It’s no wonder water
is thicker than blood
I wonder if the storm will come for us?

She’ll find a way to the point of no return
She’s on her way past the point of no return

Il punto di non ritorno

Fino a quando il ghiaccio non si è sciolto
In lacrime di dolore o paura
Pura anticipazione
Nella speranza, saremo
Pazienti per un pianto

Stanotte, una bambina è nata e
L’amore è tornato in vita

Ascolto il suo battito del cuore
Il suono della vita
La canzone di un angelo
Pura anticipazione
Nella speranza, saremo
Pazienti per un pianto

Stanotte, una bambina è nata e
L’amore è tornato in vita

Vivendo in questo incubo
Cadendo più in ginocchio
La delusione più pura
Nella speranza, non saremo
Pazienti per una menzogna

Stanotte, una bambina è nata
Al punto di non ritorno

Non possiamo allevare questa bambina
Questo prezioso mostro da circo
Con pinne come braccia e
Una coda dove le gambe sarebbero

Non si torna indietro
La nostra decisione è fatta
Se non la lasciamo andare
Non possiamo amarla come nostra

"L’acqua è più spessa del sangue e
Non possiamo guardarla negli occhi
Liberiamola nel ruscello"

Al punto di non ritorno
Il punto di non ritorno

Lasciami andare
Non appartengo qui
Sarò libera
Non tornerò a casa

Non c’è da meravigliarsi
che sia là fuori tutta sola
Non c’è da meravigliarsi
che sia fradicia fino all’osso
Non c’è da meravigliarsi che l’acqua
sia più spessa del sangue
Mi chiedo se la tempesta verrà per noi?

Troverà una strada per il punto di non ritorno
Sta arrivando oltre il punto di non ritorno

* traduzione inviata da Bandolero

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *