The space hotel – Arjen Anthony Lucassen

The space hotel (L’albergo spaziale) è un brano del disco 2 del secondo album di Arjen Anthony Lucassen, Lost in the New Real, pubblicato il 23 aprile del 2012.

Traduzione The space hotel – Arjen Anthony Lucassen

Testo tradotto di The space hotel di Arjen Anthony Lucassen [Metal Master Records]

The space hotel

Plans for space tourism were already
in the works by twenty-first century.
Technology in the New Real
has made dream part of everyday life.

There’s nothing like
a weekend getaway in space !

It’s 6 am, we’re about to leave
My heart is racing as I take my seat
What a feeling, so unreal,
a cosmic holiday !
Still can’t believe it,
the final frontier, a journey into space !

The hatches close, everyone’s aboard
The engine’s churning, we’re taking off
It has started, there’s no way back
Now we’re on our way
We’ve departed into the black,
a journey into space
We’re on a cosmic holiday !

From the hotel lounge, we admire the Earth
The seas and clouds, our amazing world
In zero G you can loose yourself
Floating free in the space hotel

Making love, in zero gravity
Will outspace your wildest fantasy
What a feeling, so unreal,
a cosmic holiday !
Still can’t believe it, the final frontier
Making out in space !

From the hotel lounge, we admire the Earth
The seas and clouds, our amazing world
In zero G you can loose yourself
Floating free in the space hotel

Flying up to the bar, doing somersaults
Playing guitar, bouncing off the walls
We’re spinning around, and raising Hell
Hanging out in the space hotel !

L’albergo spaziale

I piani per il turismo spaziale erano già
in corso nel XXI secolo.
La tecnologia nella Nuova Realtà
ha reso il sogno parte della vita di tutti i giorni.

Non c’è niente come
un weekend nello spazio!

Sono le 6 del mattino, stiamo per andarcene
Il mio cuore batte mentre mi siedo
Che sensazione, così irreale,
una vacanza cosmica !
Non riesco ancora a crederci,
la frontiera finale, un viaggio nello spazio !

I portelli sono chiusi, tutti sono a bordo
Il motore si sta spegnendo, stiamo partendo
È iniziato, non c’è modo di tornare indietro
Ora stiamo arrivando
Siamo partiti nel nero,
un viaggio nello spazio
Siamo in una vacanza cosmica !

Dalla sala dell’albergo, ammiriamo la Terra
I mari e le nuvole, il nostro fantastico mondo
A gravità zero potresti perdere te stesso
Galleggiando liberi nell’albergo spaziale

Facendo l’amore, a gravità zero
Supererà la tua fantasia più selvaggia
Che sensazione, così irreale,
una vacanza cosmica !
Non riesco ancora a crederci, la frontiera finale
Distinguendo nello spazio !

Dalla sala dell’albergo, ammiriamo la Terra
I mari e le nuvole, il nostro fantastico mondo
A gravità zero potresti perdere te stesso
Galleggiando liberi nell’albergo spaziale

Volando verso il bar, facendo delle capriole
Suonando la chitarra, rimbalzando sulle pareti
Giriamo e solleviamo l’inferno
Uscire nell’albergo spaziale !

* traduzione inviata da Graograman00

Arjen Anthony Lucassen - Lost in the New RealLe traduzioni di Lost in the New Real

01.The new real • 02.Pink Beatles in a Purple Zeppelin • 03.Parental procreation permit • 04.When I’m a hundred sixty-four • 05.E-Police • 06.Don’t switch me off • 07.Dr. Slumber’s eternity home • 08.Yellowstone Memorial Day • 09.Where pigs fly • 10.Lost in the new real • 11.Our imperfect race • 12.Welcome to the machine (Pink Floyd) • 13.So is there no God? • 14.Veteran of the psychic wars (Blue Öyster Cult) • 15.The social recluse • 16.Battle of evermore (Led Zeppelin) • 17.The space hotel • 18.Some other time (The Alan Parsons Project) • 19.You have entered the reality zone • 20.I’m the slime (Frank Zappa)

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!