Total failure apparatus – Oceans of Slumber

Total failure apparatus (Il totale fallimento dell’apparato) è la traccia numero dieci del quarto omonimo album degli Oceans of Slumber, pubblicato il 4 settembre del 2020.

Formazione Oceans of Slumber (2020)

  • Cammie Gilbert – voce
  • Jessie Santos – chitarra
  • Alexander Lucian – chitarra
  • Semir Ozerkan – basso
  • Dobber Beverly – batteria, pianoforte
  • Mat V. Aleman – tastiere

Traduzione Total failure apparatus – Oceans of Slumber

Testo tradotto di Total failure apparatus degli Oceans of Slumber [Century Media]

Total failure apparatus

I know this road is dark
I know this road is treacherous
And I know this road is long
But it’s the only road I know

I can stare at myself forever
And wonder where it all went wrong
Suddenly it all descends
Sinking me further in

Shadows cast along the road ahead
Fighting the prism of what is left
Because…

I know this road is dark
I know this road is treacherous
And I know this road is long
But it’s the only road I know

So now where do I go?
Where do we go?

And where did it all go wrong?
It was never the time

Broken mechanism that guides me
To troubled waters

This machine that only wishes to fail
I am not alone

I’ve come to sever all amends
Along this lonely road I go

The night fades to the glory of the morning
But I’m no better than I was before
The light fights the dark
from seeping further in

I know this road is dark
But it’s the only road I know

Darkness (Darkness)
Engulfs (Engulfs)
All of (All of)
What’s left (What’s Left)

The night fades to the glory of the morning
But I’m no better than I was before
The light fights the dark
from seeping further in
But it’s not enough, it’s not enough

Il totale fallimento dell’apparato

So che questa strada è buia
So che questa strada è insidiosa e
So che questa strada è lunga
Ma è l’unica strada che conosco

Posso fissarmi per sempre e
Chiedermi dove sia andato tutto storto
All’improvviso tutto scende
Mi affonda ulteriormente

Le ombre proiettate lungo la strada davanti a noi
Combattendo il prisma di ciò che è rimasto
Perché…

So che questa strada è buia
So che questa strada è insidiosa e
So che questa strada è lunga
Ma è l’unica strada che conosco

Quindi adesso, dove posso andare?
Dove possiamo andare?

E dove è andato tutto storto?
Non è mai stato il momento

Meccanismo rotto che mi guida
Verso acque agitate

Questa macchina che vuole solo fallire
Io non sono sola

Sono venuta per recidere tutte le ammende
Percorro questa strada solitaria

La notte svanisce nella gloria del mattino
Ma non sono meglio di prima
La luce impedisce al buio
di penetrare ulteriormente

So che questa strada è buia
Ma è l’unica strada che conosco

Il buio (buio)
Avvolge (avvolge)
Tutto ciò che (tutto ciò che)
È rimasto (è rimasto)

La notte svanisce nella gloria del mattino
Ma non sono meglio di prima
La luce impedisce al buio
di penetrare ulteriormente
Ma non è abbastanza, non è abbastanza

* traduzione inviata da Bandolero

Oceans of Slumber - album omonimoLe traduzioni di Oceans of Slumber

01.The soundtrack to my last day • 02.Pray for fire • 03.A return to the earth below • 04.Imperfect divinity (strumentale) • 05.The adorned fathomless creation • 06.To the sea (a tolling of the bells) • 07.The colors of grace • 08.I mourn these yellow leaves • 09.September (Momentaria) (strumentale) • 10.Total failure apparatus • 11.The red flower • 12.Wolf moon (Type O Negative)

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *