Weightless – Evergrey

Weightless (Senza peso) è la traccia numero due dell’undicesimo album degli Evergrey, The Atlantic, pubblicato il 25 gennaio del 2019. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Evergrey (2019)

  • Tom S. Englund – voce, chitarra
  • Henrik Danhage – chitarra
  • Johan Niemann – basso
  • HJonas Ekdahl – batteria
  • Rikard Zander – tastiere

Traduzione Weightless – Evergrey

Testo tradotto di Weightless degli Evergrey [AFM]

Weightless

I rarely had enough time to think
My mind was never quit enough
And when deceit arose it pulled me in
and I never came back

I can’t help to think
that we got lost because of me
Can’t help to feel
that I brought on this travesty
Been lost so long that
lost is the only thing I’ve ever known
Can’t help to feel that I’m alone

I’m weightless in the water
Surrounded by the deep
I stare my past in its eyes to say
it’s over, it’s over my friend
I made a promise to myself that I
would never falter never fade so I
could stare my past in its eyes
over and over

There was a whisper
a time was now fulfilled
So when the bell chimed
all stars aligned
I sat in wonder,
eyes on the horizon
and I never looked back

I can’t help to think
that we got lost because of me
Can’t help to feel
that I brought on this travesty
Been lost so long that
lost is the only thing I’ve ever known
Can’t help to feel that I’m alone

I’m weightless in the water
Surrounded by the deep
I stare my past in its eyes to say
it’s over, it’s over my friend
I made a promise to myself that I
would never falter never fade so I
could stare my past in its eyes
over and over

Senza peso

Raramente ho avuto tempo per pensare
La mia mente non è stata mai tranquilla
E quando è sorto l’inganno, mi ha attirato
e non sono più tornato

Non posso fare a meno di pensare
che ci siamo persi a causa mia
Non posso fare a meno di percepire
che sono stato io a portare avanti questa farsa
Sono stato perso così a lungo che
esserlo è l’unica cosa che conosco
Non posso fare a meno di sentire che sono solo

Sono senza peso nell’acqua,
circondato dall’abisso
Fisso il mio passato negli occhi per dire
che è finita, è finita amico mio
Ho fatto una promessa a me stesso.
Che non avrei mai vacillato e ceduto quindi
posso fissare il mio passato negli occhi
ancora e ancora

C’è stato un sussurro
un tempo che ora si è compiuto
Quindi quando la campana suonò
tutte le stelle si sono allineate
Mi sono seduto meravigliato
occhi all’orizzonte
e non ho mai guardato indietro

Non posso fare a meno di pensare
che ci siamo persi a causa mia
Non posso fare a meno di percepire
che sono stato io a portare avanti questa farsa
Sono stato perso così a lungo che
esserlo è l’unica cosa che conosco
Non posso fare a meno di sentire che sono solo

Sono senza peso nell’acqua,
circondato dall’abisso
Fisso il mio passato negli occhi per dire
che è finita, è finita amico mio
Ho fatto una promessa a me stesso.
Che non avrei mai vacillato e ceduto quindi
posso fissare il mio passato negli occhi
ancora e ancora

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

??!