Afterlife – Gamma Ray

Afterlife (La vita dopo la morte) è la tredicesima ed ultima traccia del quarto album dei Gamma Ray, Land of the free, pubblicato il 29 maggio del 1995. Il brano è dedicato ad Ingo Schwichtenberg, ex compagno di Hansen negli Helloween, morto suicida nel marzo del 1995.

Formazione Gamma Ray (1995)

  • Kai Hansen – voce, chitarra
  • Dirk Schlächter – chitarra
  • Jan Rubach – basso
  • Thomas Nack – batteria

Traduzione Afterlife – Gamma Ray

Testo tradotto di Afterlife (Hansen, Rubach) dei Gamma Ray [Noise]

Afterlife

Do you believe in the aftreworld
Or the afterlife?
Do you agree there’s a place for us
Beyond our life
Where the timeless call for life
Is lost and you will see
The forgotten dreams
That you once had become reality

They will be set free, aother day
You cannot leave if you do not want to stay
In the afterlife, in the afterlife

Life’s a dream that you will forget
In the endless space
And the scars you got on planet Earth
Will be erased
You were blind until your eyes
Have stopped to see
And your powers unfold by the moment
You hit eternity

You will be set free
But you’ll never return that’s the price
You have to pay
In the afterlife – in the afterlife

Now you’re gone, without a word,
You didn’t say goodbye
I miss you here, where are you now,
An angel in the sky?
Your visit here has been too short,
You left to be set free
But I believe we’ll meet again
And together we will stay

In the afterlife – in the afterlife
In the afterlife – in the afterlife
In the afterlife – in the afterlife
There’s no return in the afterlife

La vita dopo la morte

Tu credi nell’aldilà
O nella vita dopo la morte?
Sei d’accordo che c’è un posto per noi
Oltre la nostra vita?
Dove la chiamata senza tempo per la vita
è persa e vedrai
i sogni dimenticati
Che tu una volta sono diventati realtà

Saranno liberati, un altro giorno
Non puoi andartene se non vuoi rimanere
nella vita dopo la morte

La vita è un sogno che dimenticherai
nello spazio senza fine
e le ferite che avevi sul pianeta terra
saranno cancellate
Eri cieco finchè i tuoi occhi
non hanno smesso di vedere
e i tuoi poteri svelati dal momento
tu colpisci l’eternità

Sarai liberato
ma non ritornerai mai, questo è il prezzo
che devi pagare
nella vita dopo la morte

Ora tu te ne sei andato, senza una parola
non hai detto addio
Sento la tua mancanza qui, dove sei adesso,
Un angelo nel cielo?
La tua visita qui è stato troppo corto
Te ne sei andato per essere libero
ma credo che ci incontreremo di nuovo
e staremo insieme

Nella vita dopo la morte
nella vita dopo la morte
nella vita dopo la morte
non c’è ritorno nella vita dopo la morte

Tags: - 153 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .