Written in stone – Sinergy

Written in stone (Scritto sulla pietra) è la traccia numero cinque del terzo album dei Sinergy, Suicide by my side, pubblicato il 5 febbraio del 2002.

Formazione Sinergy (2002)

  • Kimberly Goss – voce, tastiere
  • Alexi Laiho – chitarra
  • Roope Latvala – chitarra
  • Marco Hietala – basso
  • Tommi Lillman – batteria

Traduzione Written in stone – Sinergy

Testo tradotto di Written in stone (Hietala, Laiho) dei Sinergy [Nuclear Blast]

Written in stone

I dwell on the times I’ve had
I can’t seem to leave the past
I’ve lost who I am inside
My spirit has long since died

My eyes, they no longer see
My ears, they don’t hear a sound
My lips, they have lost the taste
My hands, they no longer feel

Broken and torn
am I withered and worm through time
So where do I go from here?
Contunie to breathe this fear?

Your eyes, never see me grieve
Yor ears, never hear my cries
Your lips, never speak the truth
Your hands, never hold me tight

This isn’t living, I’m only existing
I refuse to stay here
and continue to live out this lie
So I shatter the hourglass,
hoping my time will pass
Because I’ll only be noticed
when my name is written in stone

My soul is made of glass
Weakend from sorrows past
I’ve lost all the will to try
So I slowly wait to die

How long should I will regret?
Why me? I have paid my dues
So lost, how can I be found?
I wish time would heal my wounds

This isn’t living, I’m only existing
I refuse to stay here
and continue to live out this lie
So I shatter the hourglass,
hoping my time will pass
Because I’ll only be noticed
when my name is written in stone

This isn’t living, I’m only existing
I refuse to stay here
and continue to live out this lie
So I shatter the hourglass,
hoping my time will pass
Because I’ll only be noticed
when my name is written in stone

 

Scritto sulla pietra

Mi soffermo sul mio tempo trascorso
Non riesco a lasciare il passato
Ho perso chi sono dentro
Il mio spirito è morto da tempo

I miei occhi, non vedono più
Le mie orecchie, non sentono alcun suono
Le mie labbra, hanno perso il senso del gusto
Le mie mani, hanno perso il tatto

Spezzato e lacerato col tempo
sono avvizzito diventando una larva
Dunque dove vado da qui?
Devo continuare a respirare questa paura?

I tuoi occhi, non mi vedono mai soffrire
Le tue orecchie, non sentono mai le mie grida
Le tue labbra, non dicono mai la verità
Le tue mani, non mi stringono mai forte

Questa non è vita, esisto solamente
Mi rifiuto di rimanere qui
e continuare a vivere questa menzogna
Quindi frantumo la clessidra,
sperando che il mio tempo scorra
Perché verrò notato solamente
quando il mio nome sarà scritto sulla pietra

La mia anima è fatta di vetro
Indebolita da un passato doloroso
Ho perso tutta la volontà di provare
Quindi aspetto lentamente di morire

Per quanto ancora dovrò pentirmi?
Perché proprio io? Ho pagato i miei debiti
Così smarrito, come possono trovarmi?
Spero che il tempo guarisca le mie ferite

Questa non è vita, esisto solamente
Mi rifiuto di rimanere qui
e continuare a vivere questa menzogna
Quindi frantumo la clessidra,
sperando che il mio tempo scorra
Perché verrò notato solamente
quando il mio nome sarà scritto sulla pietra

Questa non è vita, esisto solamente
Mi rifiuto di rimanere qui
e continuare a vivere questa menzogna
Quindi frantumo la clessidra,
sperando che il mio tempo scorra
Perché verrò notato solamente
quando il mio nome sarà scritto sulla pietra

Tags: - 51 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .