Burnt ice – Megadeth

Burnt ice (Ghiaccio bruciato) è l’undicesima e ultima traccia dell’undicesimo album dei Megadeth, United Abominations pubblicato il 14 maggio del 2007. Burnt ice è un tipo di metanfetamina.

Formazione Megadeth (2007)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Glen Drover – chitarra
  • James Lomenzo – basso
  • Shawn Drover – batteria

Traduzione Burnt ice – Megadeth

Testo tradotto di Burnt ice (Mustaine) dei Megadeth [Roadrunner]

Burnt ice

He said he’d try just a little bit
He didn’t want to end up like them
And now he blames the voices
of a toothless wonder
Pounding on the door
to make the next score

Anything for a hit,
any sin to pay for it
For that next bowl,
he’d sell his soul

Spiral to destruction,
it’s too late to break the spell
He wants the ride to stop
on the freight train straight to hell
Without the truth he’ll never find
in a dungeon of his lies
His cause of death…
high speed on burnt ice

Always looking at the ground,
a broken, beaten man
Memories of his family
are calling after him
He can hardly think, hardly walk
Phone keeps ringing, he can’t talk
With just one hit the pain would go away
But he’s dead if he does

Shadow people follow him
everywhere he goes
Looking over his shoulder,
the paranoia grows

Ghiaccio bruciato

Ha detto che avrebbe provato solo un po’
Non voleva finire come loro
E ora incolpa le voci
di una meraviglia senza denti
Battendo sulla porta
per fare il prossimo sfregio

Qualunque cosa per un tiro
qualsiasi peccato per pagarlo
per la prossima dose
lui venderebbe la sua anima

Spirale di distruzione
è troppo tardi per rompere l’incantesimo
Lui vuole fare un giro per fermarsi
su un treno merci diretto all’inferno
Non troverà mai la verità nel
sotterraneo delle sue bugie
La causa della sua morte…
alta velocità sul ghiaccio bruciato

Sempre con lo sguardo rivolto a terra
un uomo spezzato, picchiato
ricordi della sua famiglia
stanno chiamando
Fa fatica a pensare, fatica a camminare
Il telefono continua a squillare, non può parlare
con un solo tiro il dolore andrebbe via
ma lui è morto se lo fa

Ombre di persone lo seguono
ovunque egli vada
Lo osservano da dietro
la paranoia cresce

Tags: - 127 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .