Breadline – Megadeth

Breadline (Ai limiti della povertà) è la traccia numero cinque dell’ottavo album dei Megadeth, Risk, pubblicato il 30 agosto del 1999.

Formazione Megadeth (1999)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Marty Friedman – chitarra
  • David Ellefson – basso
  • Jimmy DeGrasso – batteria

Traduzione Breadline – Megadeth

Testo tradotto di Breadline (Mustaine, Prager, Friedman) dei Megadeth [Capitol]

Breadline

Ain’t got no job
Ain’t got no smoke
Ain’t got a car
His life’s a joke

Living on the skids
Thinks the world’s just fine
Forgot what he did
Dancing on the breadline

No one there to bind him
Nothing to remind him
Nowhere left to find him

About to lose his lifeline
He’s dancing on the breadline

Forgot who he is
Forgot who he was
Used to call the shots
Now he can’t connect the dots

A mover and shaker
Getting closer to his maker
Lower than a hemline
Dancing on the breadline

No one there to bind him
Nothing to remind him
Nowhere left to find him

About to lose his lifeline
He’s looking for a headline
Sniffing up the white lines
He’s dancing on the breadline

Watch him dance

About to lose his lifeline
He’s looking for a headline
Sniffing up the white lines
He’s dancing on the breadline
About to lose his lifeline
He’s dancing on the breadline

No one, nothing, nowhere
Dancing on the breadline

He forgot and he ain’t got nothing

Ai limiti della povertà

Non ha un lavoro
Non ha sigarette
Non ha una macchina
La sua vita è uno scherzo

Vive frenato
Pensa che il mondo è solamente bello
Dimentica ciò che ha fatto
Ballando ai limiti della povertà

Non c’è nessuno qua che possa costringerlo
Non c’è niente che lo ricordi
Non c’è nessun posto dove può essere trovato

Sta per perdere la sua ancora di salvezza
Sta ballando ai limiti della povertà

Ha dimenticato chi è
Ha dimenticato chi era
Era solito tirare in porta
Adesso non sa collegare i puntini

Un ballerino e uno shaker
Si sta avvicinando al suo creatore
Più in basso di un orlo
Ballando ai limiti della povertà

Non c’è nessuno qua che possa costringerlo
Non c’è niente che lo ricordi
Non c’è nessun posto dove può essere trovato

Sta per perdere la sua ancora di salvezza
Sta cercando un titolo
Sniffandosi strisce bianche
Sta ballando ai limiti della povertà

Guardalo ballare

Sta per perdere la sua linea della vita
Sta cercando un titolo
Sniffandosi strisce bianche
Sta ballando ai limiti della povertà
Sta per perdere la sua ancora di salvezza
Sta ballando ai limiti della povertà

Nessuno, niente, in nessun posto
Ballando ai limiti della povertà

Ha dimenticato e non ha niente

Tags: - 338 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .