Thrown away – Butcher Babies

Thrown away (Buttata via) è la traccia numero sei del secondo album dei Butcher Babies, Take It Like A Man, pubblicato il 21 agosto del 2015. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Butcher Babies (2015)

  • Heidi Shepherd – voc
  • Carla Harvey – voce
  • Henry Flury – chitarra
  • Jason Klein – basso
  • Chrissy Warner – batteria

Traduzione Thrown away – Butcher Babies

Testo tradotto di Thrown away dei Butcher Babies [Century Media]

Thrown away

Somewhere out in space I’ve lost myself,
I’ve been misplaced
Somehow I’ve been thrown away
I’ve grown allergic to an image,
fractured by an idea, my brain
Is full of rot and disease
I’ve been thrown away

Let’s make believe that
these walls could sing
They’d open up and they’d welcome me in
But in the end I’d know it’s been a dream
Let’s make believe that
these shadows screamed
They’d reach out they’d hold on to me
But in the end I’d know it’s been a dream

I walk these streets like a phantom limb
I should belong but I don’t fit in
I feel I’ve been thrown away
I’ve tried to make myself better,
tried every pill
I will burn everything when I feel threatened
I fear in empty space

Let’s make believe that
these walls could sing
They’d open up and they’d welcome me in
But in the end I’d know it’s been a dream
Let’s make believe that
these shadows screamed
They’d reach out they’d hold on to me
But in the end I’d know it’s been a dream

Slow down, please don’t throw me away
With each step towards regret
I know I’ve done it to myself
Slow down, don’t forget me
I’ve tried to push the blame
but I’ve done it to myself

Let’s make believe that
these walls could sing
They’d open up and they’d welcome me in
But in the end I’d know it’s been a dream
Let’s make believe that
these shadows screamed
They’d reach out they’d hold on to me
But in the end I’d know it’s been a dream

Buttata via

Da qualche parte nello spazio mi sono persa,
sono stata fuori posto
In qualche modo sono stato buttata via
Sono diventata allergica a un’immagine,
fatta a pezzi da un’idea, il mio cervello
è pieno di marciume e malattie
Sono stata gettata via

Facciamo credere che
queste pareti possano cantare
Si aprano e mi accolgano
Ma alla fine saprei che è stato solo un sogno
Facciamo credere che
queste ombre gridassero
che mi avrebbero raggiunto e trattenuto
Ma alla fine saprei che è stato solo un sogno

Percorro queste strade come un arto fantasma
Dovrebbe essere il mio posto ma non mi ci trovo
Mi sento come fossi stata gettata via
Ho provato a migliorarmi,
ho provato ogni pillola
Brucerò tutto quando mi sentirò minacciato
Ho paura nello spazio vuoto

Facciamo credere che
queste pareti possano cantare
Si aprano e mi accolgano
Ma alla fine saprei che è stato solo un sogno
Facciamo credere che
queste ombre gridassero
che mi avrebbero raggiunto e trattenuto
Ma alla fine saprei che è stato solo un sogno

Rallenta, per favore non buttarmi via
Con ogni passo verso il rimpianto
so di averlo fatto a me stessa
Rallenta, non dimenticarmi
Ho provato a dare la colpa
ma l’ho fatto ricadere su me stessa

Facciamo credere che
queste pareti possano cantare
Si aprano e mi accolgano
Ma alla fine saprei che è stato solo un sogno
Facciamo credere che
queste ombre gridassero
che mi avrebbero raggiunto e trattenuto
Ma alla fine saprei che è stato solo un sogno

Cosa ne pensi?
[Totale: 0 Media: 0]

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *