Quintessence – Mastodon

Quintessence (Quintessenza) è la traccia numero tre del quarto album dei Mastodon, Crack the Skye, pubblicato il 24 marzo del 2009.

Formazione Mastodon (2009)

  • Brent Hinds – voce, chitarra
  • Bill Kelliher – chitarra
  • Troy Sanders – basso
  • Brann Dailor – batteria

Traduzione Quintessence – Mastodon

Testo tradotto di Quintessence (Hinds, Sanders) dei Mastodon [Warner Bros]

Quintessence

The demon skin is covered
In fine mist
Opened his hand in my hand
Holding my eyes to the future

Hovering above myself
Letting loose the guided
Punching these holes in my head
The space time paradigm

“Omnipresence
Primal instincts”

Let it go
Let it go
Let it go
Let it go
Let it go

Calling reason
Finding you
These wild hearts run
Even deeper
Burning through
These wild hearts run

Let it go
Let it go
Let it go
Let it go
Let it go

Letting me free the quintessence
In fine mist
Opened his hand in center
Holding my eyes to the future

Hovering above myself
Letting loose the guided
Punching these holes in my head
Losing my skin to the landslide

“Omnipresence
Primal instinct”

Let it go
Let it go
Let it go
Let it go
Let it go

Calling reason
Finding you
These wild hearts run
Even deeper
Burning through
These wild hearts run

Let it go
Let it go
Let it go
Let it go
Let it go

Shield failure
Speed farewell
Shield failure
Speed farewell

Quintessenza

La pelle demoniaca è avvolta
In una sottile nebbia
Aprì la sua mano nella mia
Mentre puntavo i miei occhi al futuro

Volteggiando sopra me stesso
Lasciando libero l’accompagnato
Riempiendo di buchi la mia testa
Lo spazio come paradigma del tempo

“Onnipresenza
Istinto primievo”

Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare

Declamando la ragione
Trovandoti
Questi selvaggi cuori fuggono
Perfino più a fondo
Bruciando dentro
Questo selvaggi cuori fuggono

Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare

Permettendomi di liberare la quintessenza
In una sottile nebbia
Aprì la sua mano nella mia
Mentre puntavo i miei occhi al futuro

Volteggiando sopra me stesso
Lasciando libero l’accompagnato
Riempiendo di buchi la mia testa
Perdendo la mia pelle nella frana

“Onnipresenza
Istinto primievo”

Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare

Declamando la ragione
Trovandoti
Questi selvaggi cuori fuggono
Perfino più a fondo
Bruciando dentro
Questo selvaggi cuori fuggono

Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare
Lascialo andare

Fallimento dello scudo
Commiato affrettato
Fallimento dello scudo
Commiato affrettato

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 70 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .