Still I belong to you – Gotthard

Still I belong to you (Ancora ti appartengo) è la traccia numero sei del sesto album dei Gotthard, Human Zoo, pubblicato il primo aprile del 2003.

Formazione Gotthard (2003)

  • Steve Lee – voce
  • Leo Leoni – chitarra
  • Mandy Meyer – chitarra
  • Marc Lynn – basso
  • Hena Habegger – batteria

Traduzione Still I belong to you – Gotthard

Testo tradotto di Still I belong to you (Lee, Leoni, Marc Tanner, Paul Mirkovich) dei Gotthard [BMG]

Still I belong to you

Been almost a thousand years,
since I started killing time
Every day reminds me how I feel
Couldn’t face the ending,
so I left it undefined
I was wrong, I was wrong
Now there’s nothing I can do
Cause still I belong to you

Took a train to nowhere,
now I start the long road back
Look for signs
but no real place to go
I’ll find someone to take me where,
you’re completely out of view
Lay it down, lay it down
I try to be strong,
but still I belong to you

If we had the chance to take it
Could we find the way
to make things right
Did I mean that much to you, who-oh
Gotta face the dream is over,
that’s just the way the story goes
And I can’t believe it’s true
That still I belong
Still I belong to you

Been almost a thousand years,
since I started killing time
In and out of love,
I thought was real
I was wrong , I was wrong
Now there’s so much more
That I could give to you

If we had the chance to take it
Could we find the way
to make things right
Did I mean that much to you, who-oh
Gotta face the dream is over
That’s just the way the story goes
But I can’t believe it’s true
That still I belong,
still I belong to you

To you.. I try to be strong
But still I belong
To you to you to you

Ancora ti appartengo

Sono passati almeno mille anni
da quando ho iniziato ad ammazzare il tempo
Ogni giorno mi ricorda come mi sento
Non potrei affrontare la fine,
quindi l’ho lasciata indefinita
Ho sbagliato, ho sbagliato
Ora non c’è niente che io possa fare
Perchè io ti appartengo ancora

Ho preso un treno per il nulla,
ora comincio la lunga strada del ritorno
Sono in cerca di segni ma
non ho un vero e proprio posto dove andare
Troverò qualcuno che mi porterà là,
tu sei completamente fuori dalla mia visuale
Lascialo, lascialo
Cerco di essere forte,
ma io ti appartengo ancora

Se avessimo la possibilità di afferrarlo
Potremmo trovare il modo
di sistemare le cose?
Contavo così tanto per te?
Bisogna accettare che il sogno è finito,
che è così che va la storia
E non posso credere che sia vero
che ti appartengo ancora
Ti appartengo ancora

Sono passati almeno mille anni
da quando ho iniziato ad ammazzare il tempo
Dentro e fuori dall’amore,
pensavo fosse reale
Mi sbagliavo, mi sbagliavo
Ora c’è ancora molto altro
Che potrei darti

Se avessimo la possibilità di afferrarlo
Potremmo trovare il modo
di sistemare le cose?
Contavo così tanto per te?
Bisogna accettare che il sogno è finito,
che è così che va la storia
E non posso credere che sia vero
Che ti appartengo ancora,
ti appartengo ancora

Per te… Cerco di essere forte
Ma appartengo ancora
a te, a te, a te

Tags:, - 509 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .