Terror – Death SS

Terror (Terrore) è la traccia numero sei del primo album dei dei Death SS, …in Death of Steve Sylvester, pubblicato il 10 novembre del 1988.

Formazione Formazione Death SS (1988)

  • Steve Sylvester – voce
  • Cristian Wise – chitarra
  • Kurt Templar – chitarra
  • Erik Landley – basso
  • Boris Hunter – batteria

Traduzione Terror – Death SS

Testo tradotto di Terror (Sylvester, Chain) dei Death SS [Metalmaster]

Terror

I’m caught in a thunderstorm
and I’ve missed my train
There are no shelters in this place
I’m obliged to take refuge
into this old cemetery
that seems abandoned.

I hope I won’t remain here for a long time
besides it’s getting darker and darker
But just a moment what is happening?
At the flash of lightning I think I see
something moving over there.

May be a figment of my imagination
but I think I’m lost
in this cursed cemetery.
Choked noises now frighten me
seem to rise from the graves
Now I feel a dark presence
and the bells tolling here
seem to come from nowhere
My God, what is it?

It cannot be true, I’m full of horror!
The dead are leaving their coffins now
and they come slowly towards me
with their corroded hands and feet
Now I realize that my time is come.

It’s midnight the time of terror
and my last hour is coming
it’s the time of terror
it’s my time to die now.

Terrore

Sono sono beccato un temporale
e ho perduto il mio treno
non c’è un riparo in questo posto
Sono costretto a rifugiarmi
in questo veccho cimitero
che sembra abbandonato.

Spero di non rimanere qui troppo a lungo
inoltre sta diventando sempre più buio
ma, un momento, cosa sta succedendo?
Alla luce di un lampo credo di vedere
qualcosa che si muove laggiù.

Può essere frutto della mia immaginazione
ma penso che mi sono perso
in questo maledetto cimitero.
Rumori strozzati ora mi spaventano
sembrano provenire dalle tombe
Ora sento una oscura presenza
e le campane che qui rintoccano
sembrano provenire dal nulla
Mio Dio, che cosa è?

Non può essere vero, sono terrorizzato!
I morti stanno lasciando le loro bare adesso
e vengono lentamente verso di me
con le loro mani e piedi corrosi
Ora mi rendo conto che è arrivata la mia ora.

È mezzanotte, il tempo del terrore
e la mia ultima ora è giunta.
È il tempo del terrore
È l’ora della mia morte adesso.

Tags: - 142 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .