Lady of Babylon – Death SS

Lady of Babylon (Signora di Babilonia) è la traccia numero quattro del quinto album dei Death SS. Panic, uscito il 5 giugno del 2000.

Formazione Death SS (2000)

  • Steve Sylvester – voce
  • Emil Bandera – chitarra
  • Kaiser Sose – basso
  • Anton Chaney – batteria
  • Oleg Smirnoff – tastiere

Traduzione Lady of Babylon – Death SS

Testo tradotto di Lady of Babylon dei Death SS [Lucifer Rising Records]

Lady of Babylon

In a desert of red sand and gravel
There’s a place where all pleasures thrive
It’s the kingdom of the ancient mother
Where the wisdom of the old survives

I can see the lady clad in purple
She’s adorned with all kind of joy
With her perfect beauty carved in marble
She can make me a defenceless toy

I will drink her golden cup of lewdness
’till the bloody lymph will make me drunk
Like a puppet I’ll fall upon my knees
In a moment I will lose my pride

Lady of Babylon
Let me adore you
Lady of Babylon
I save my love for you
Lady of Babylon
Come and take me
Lady of Babylon
Take my whole life too

Now I see the seven-headed dragon
With his claws he tears my heart apart
But my journey without her can’t go on
I must be sure
that a new life will start

I will drink her golden cup of lewdness
’till the bloody lymph will make me drunk
Like a puppet I’ll fall upon my knees
In a moment I will lose my pride

Lady of Babylon
Let me adore you
Lady of Babylon
I save my love for you
Lady of Babylon
Come and take me
Lady of Babylon
Take my whole life too

If I’ll die, tell me what will remain of my soul?
Is your love all for me or is it out of control?
In this hellish paradise only you have the key
Of the city of light that is waiting for me

Lady of Babylon
Let me adore you
Lady of Babylon
I save my love for you
Lady of Babylon
Come and take me
Lady of Babylon
Take my whole life too

Signora di Babilonia

In un deserto di sabbia rossa e ghiaia
C’è un posto in cui tutti i piaceri prosperano
È il regno dell’antica madre
Dove la saggezza degli antenati sopravvive

Riesco a vedere la Signora vestita di viola
È adornata da ogni tipo di gioiello
Con la sua perfetta bellezza scolpita nel marmo
Riesce a farmi diventare un giocattolo indifeso

Berrò nel dorato calice della lascivia
Finchè la linfa sanguinolenta non mi ubriacherà
Come un burattino cadrò sulle mie ginocchia
E in un momento avrò perso il mio orgoglio

Signora di Babilonia
lascia che io ti adori
Signora di Babilonia
ho conservato il mio amore per te
Signora di Babilonia
vieni a prendermi
Signora di Babilonia
prendi anche la mia intera vita

Ora vedo il drago dalle sette teste
Con i suoi artigli strappa via il mio cuore
Ma il mio viaggio non può proseguire senza di lei
Devo essere sicuro
che una nuova vita abbia inizio

Berrò nel dorato calice della lascivia
Finchè la linfa sanguinolenta non mi ubriacherà
Come un burattino cardò sulle mie ginocchia
E in un momento avrò perso il mio orgoglio

Signora di Babilonia
lascia che io ti adori
Signora di Babilonia
ho conservato il mio amore per te
Signora di Babilonia
vieni a prendermi
Signora di Babilonia
prendi anche la mia intera vita

Se morirò, dimmi , cosa rimarrà della mia anima?
Il tuo amore è tutto per me o è senza controllo?
In questo paradiso infernale solo tu hai la chiave
Della città della luce che mi sta aspettando

Signora di Babilonia
lascia che io ti adori
Signora di Babilonia
ho conservato il mio amore per te
Signora di Babilonia
vieni a prendermi
Signora di Babilonia
prendi anche la mia intera vita

Tags: - 496 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .