Out of the sun – Motörhead

Out of the sun (Lontano dal sole) è l’undicesima e ultima traccia del dodicesimo album dei Motörhead, Sacrifice, pubblicato l’11 luglio del 1995.

Formazione Motörhead (1995)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Würzel – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione Out of the sun – Motörhead

Testo tradotto di Out of the sun (Burston, Campbell, Dee, Kilmister) dei Motörhead [SPV]

Out of the sun

The wind is cold where I live,
The blizzard is my home,
Snow and ice and loaded dice,
the Wizard lives alone,
The wind is cold where I live,
white and cold, and clean,
White and cold and
bought and sold
and heartbreak in between,
And so we shall see what is done
and done and done.
Trees are stone where I live,
leaves of razor steel,
High and low and ice and snow,
broken on the wheel,
Trees are stone where I live,
flowers made of glass,
Cold and white and
wrong and right and
voices from the past.
And all our yesterdays are now undone.
Out of the sun.

Frozen and insane, I alone remain,
Held in the vice of my disdain,
There is no way that anyone will ever,
Make me warm again.

Life is death where I live,
frozen grin my smile,
Sun is moon and out of tune,
broken strings and bile,
Death is life where I live,
hearts turned into stone,
Frozen breath,
and frozen death
and prisons made of bone.
And so we shall see what become’s become,
Out of the sun.

Lontano dal sole

Il vento è freddo dove vivo io,
La tempesta è la mia casa,
Neve, ghiaccio e dadi truccati,
il mago vive solo,
Il vento è freddo dove vivo io,
bianco, freddo e pulito,
Bianco e freddo,
comprato e venduto
ed in mezzo la sofferenza
E tutti vedremo ciò che è stato fatto
e fatto e fatto.
Gli alberi sono pietra dove vivo io,
le foglie rasoi di acciaio,
Alto e basso, ghiaccio e neve,
torturato a morte,
Gli alberi sono pietra dove vivo io,
i fiori fatti di vetro,
Freddo e bianco,
giusto e sbagliato
e voci dal passato,
E tutti i nostri ieri sono dimenticati.
Lontano dal sole.

Congelato e pazzo, resto solo,
Preso nel vizio del mio disprezzo,
Non c’è modo per cui qualcuno possa mai,
Riscaldarmi ancora.

La vita è morte dove vivo io,
un ghigno ghiacciato sulle mie labbra,
Il sole è luna ed è fuori fase,
corde spezzate ed amarezza,
La vita è morte dove vivo io,
i cuori trasformati in pietra,
Il respiro ghiacciato,
la morte ghiacciata
e prigioni fatte di ossa,
E vedremo tutti cosa vuol dire ambientarsi
Lontano dal sole.

Tags: - 111 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .